Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Maltempo, breve tregua: poi nuovo peggioramento

Una breve tregua ‘asciutta’ a inizio settimana, poi il tempo peggiorera’ nuovamente. A prevederlo sono gli esperti del sito www.ilmeteo.it, secondo cui oggi la perturbazione sopraggiunta domenica si allontanera’ gradualmente, con “tempo sereno su gran parte del Paese salvo qualche residua nota d’instabilita’ in Toscana, sulle coste campane e sulle aree interne della Calabria”.

Ancora forti i venti di libeccio, specialmente sul lato tirrenico dove si registreranno locali mareggiate: temperature ovunque in aumento.
Domani, nuovo peggioramento con il ritorno di piogge e temporali sparsi, in particolare sui comparti centro-orientali del nord, ancora una volta sulla fascia centrale e settentrionale tirrenica e sulla Sardegna. Forti piogge saranno possibili soprattutto in Toscana, Umbria, Lazio e Campania.
Andra’ meglio sul resto del sud e sulla fascia adriatica centro meridionale, dalle Marche alla Puglia. Mercoledi’ il peggioramento si estendera’ anche al sud ma il maltempo si fara’ sentire soprattutto venerdi’ e sulle regioni settentrionali, in particolare sul comparto centro-orientale: atteso, tra l’altro, l’arrivo della neve in montagna, a causa della presenza di aria piu’ fredda. Nevicate, anche copiose, saranno possibili sui rilievi alpini fino a quote inferiori ai 900 metri o localmente piu’ in basso nell’area delle Dolomiti. 

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: