Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Marcia silenziosa e fiaccolata: anche San Cesareo ha detto basta alla violenza contro le donne

a cura della Redazione

Grande partecipazione della popolazione alle iniziative dedicate al giorno della violenza contro le donne a San Cesareo.

Molti gli studenti dell’Istituto Comprensivo di San Cesareo alla Marcia Silenziosa che si è svolta nella mattinata del 25 novembre, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri San Cesareo-Zagarolo e l’Associazione Insiemexcrescere. 

I ragazzi delle terze medie hanno sfilato silenziosamente in corteo dal plesso di Via G. Bruno fino a Piazza Giulio dove hanno recitato dei testi dedicati alle donne vittime di femminicidio e dato vita ad un flash mob.

A San Cesareo - Scopri di più

“Sono molto orgogliosa di voi ragazzi e del grande lavoro che avete fatto per realizzare questa iniziativa sul tema del femminicidio che continua a scuotere le nostre coscienze. Come ho detto spesso, il futuro siete voi, un futuro prossimo, non lontano. E ormai siete abbastanza grandi per prendervi questa grande responsabilità, quella di iniziare quel cambiamento culturale necessario affinché le donne siano amate e rispettate, non vessate, violate, e uccise in quanto donne – ha dichiarato la Sindaca Alessandra Sabelli.”

A San Cesareo - Scopri di più

“L’emozione è stata fortissima ragazzi – mi complimento con tutti voi e con i vostri docenti per la sensibilità dimostrata al tema del femminicidio e per il lavoro che avete fatto in questi giorni a più livelli – ha dichiarato l’Assessora alla Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili Emanuela Ricchezza. – Dobbiamo continuare a parlare di questo tema, non solo oggi, non solo domani. Empatizzate tra di voi, immedesimatevi nel dolore e nella sofferenza di quelle donne, mamme, familiari, di chi ha perso la vita come Giulia, o come tantissime altre donne purtroppo. Il femminicidio è un problema di tutti noi”.

In serata una folla commossa ha partecipato alla fiaccolata, promossa dall’associazione “La Forza delle donne”, in Piazza Giulio Cesaree in ricordo di Giulia Cecchettin e di tutte le donne uccise per mano di uomini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: