Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Marika Rotondi: “Nessun commissariamento a livello locale: avanti con i valori del partito”

a cura della redazione

 

Non lo chiamerei commissariamento, in quanto si tratta di una sospensione dalla carica di presidente del circolo di Palestrina, una sostituzione di carica pro tempore, sino alla conclusione delle procedure elettorali. Cosi Marika Rotondi, candidata al consiglio regionale Lazio per Fratelli d’Italia risponde alle dichiarazioni rilasciate ieri a mezzo stampa dal deputato Angelo Rossi .

Detta sostituzione – aggiunge Rotondi – mi è stata comunicata al momento della presentazione della mia candidatura, non certamente ieri ma in data 13 gennaio 2023, in quanto le direttive di partito prevedono questo provvedimento cautelativo quando si è candidati, come nel mio caso. Il commissario pro-tempore Angelo Rossi avrà per questo il nostro sostegno.
Rivendichiamo con orgoglio il nostro operato all’interno del partito, alla cui crescita abbiamo contribuito sul territorio della provincia con impegno, passione e serietà. Fratelli d’Italia vive un momento storico a livello nazionale e noi a livello locale siamo impegnati da anni. Con coerenza e determinazione – continua Rotondi – porterò avanti i valori del partito anche in questa corsa alle regionali, un appuntamento che ci pone di fronte ad una grande sfida. C’è un rinnovato entusiasmo e in questi giorni stiamo raccogliendo sul territorio tutte le istanze e i problemi dei cittadini. Non so dove mi porterà questo percorso – conclude Rotondi – so solo che non smetterò mai di ascoltare gli altri e di impegnarmi per loro. A 4 mesi dalla storica vittoria del 25 settembre non si può sbagliare, occorre dare impulso al governo Meloni con uno strepitoso consenso di popolo. Con il circolo ci rivediamo il 14 febbraio”.