Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Mascherine e tute per gli operatori della Croce Rossa: il grande cuore di Palestrina


La Pro Loco: “Siamo quelli per cui l’unione fa la forza, sempre. Oggi ancora di più”

La solidarietà e il volontariato di tante persone hanno dimostrato ancora una volta di essere il vero motore di questa emergenza sanitaria. Così a Palestrina decine di associazioni di ogni settore decidono di unirsi grazie a un’iniziativa della Pro loco e a fare squadra con gli operatori sanitari dell’ospedale Coniugi Bernardini.

“Siamo quelli per cui l’unione fa la forza, sempre. Oggi ancora di più. Ecco perché abbiamo sentito la necessità di promuovere per primi un’iniziativa solidale estesa, coinvolgendo tutte le associazioni del nostro territorio”  si legge su un comunicato della Pro Loco di Palestrina, promotrice dell’iniziativa #Vinciamo in Corsia.

Lo scopo è quello di sostenere gli operatori dell’Ospedale di Palestrina attraverso una raccolta fondi utile a reperire DPI, ma anche farmaci e beni di prima necessità per chi è in difficoltà. Ognuno, con la propria disponibilità, ha contribuito con una donazione a favore della Croce Rossa Italiana – Comitato Locale Monti Prenestini (responsabile operativo della raccolta e della gestione del ricavato).

Molte le associazioni che hanno risposto presente e che si sono mosse  sulla linea della solidarietà condividendo e prendendo parte alla causa. 

Con le prime donazioni la Croce Rossa Italiana – Comitato Locale Monti Prenestini ha acquistato 300 mascherine e 50 tute per il PMA di Palestrina.

La raccolta dei fondi proseguiranno fino alla fine dell’emergenza per assicurare ai volontari tutte le dotazioni migliori.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE