Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Musica su terrazze private e luoghi insoliti: a Palestrina si accende Polysonica

a cura della redazione

Dopo il tutto esaurito degli Sciami Musicali di Giugno che hanno presentato il progetto, torna a Palestrina (RM) Polysonica, un percorso musicale immersivo in luoghi insoliti, terrazze private, luoghi di culto, biblioteche, spazi museali. Una tela di suoni e suggestioni ideata per stimolare un pensiero attivo, per ampliare la percezione di cosa siamo e dove viviamo, in un unico respiro musicale.



Si inizia dal 14 al 17 Settembre con un’immersione totale nell’arte del suono. riproponendo ed evolvendo il format degli Sciami Musicali presentati a Giugno. Dei micro-ascolti a numero limitato e prenotazione obbligatoria per garantire una esperienza volutamente invasiva. Quattro nuovi luoghi insoliti diventano teatri di emozioni acustiche. Due conventi antichi, la biblioteca comunale in notturna e un giardino privato si trasformano in un’installazione sonora. La biblioteca comunale ospiterà anche un “silent concert” del progetto elettronico sperimentale UENO Collective che fonderà l’ascolto in cuffia con proiezioni suggestive, creando un’esperienza visiva e sonora immersiva. Inoltre mostre di arti visive verranno annunciate a ridosso degli eventi.

Si continua poi dal 22 al 24 Settembre con un ulteriore ondata di emozioni sonore:

22 settembre – Coro Polifonico Città del Palestrina e Orchestra Circolo de’ Musici: 

Un connubio di voci e strumenti che darà vita all’opera “Quadri Sacri” del Maestro Maurizio Sebastianelli. La Cattedrale di Sant’Agapito Martire diventa un palcoscenico sacro di armonie celesti.

23 settembre – Esplorazione Sonora con la performance live di Flavia Massimo e TOMAT: 
L’antico Foro di Preneste si anima con una dimensione sonora avvolgente. Flavia Massimo e TOMAT plasmano un paesaggio acustico che sovverte la percezione della realtà, sfidando i confini del suono e del possibile.

24 Settembre – Camminata Musicale dalla Casa Natale di Giovanni Pierluigi alla Quercia di Pierluigi: 
Un viaggio attraverso il tempo e la melodia, guidata da Brain Community APS, culminante in un concerto della Plants Play Orchestra sotto la maestosa Quercia di Pierluigi.

Tutte le sere dal 22 al 24 Settembre, la facciata del seminario in Piazza Regina Margherita accoglierà un video mapping, una proiezione di luci in 3D che gioca con le nostre percezioni e ci regala l’insolito e l’inaspettato, il tutto sonorizzato dalle musiche composte per l’occasione da Maurizio Mazzenga / UENO Collective, noto anche per la colonna sonora della serie TV “Gomorra” prodotta con il suo progetto Mokadelic.


Polysonica è un esperimento musicale e soprattutto un viaggio di scoperta sensoriale che mette al centro il valore dell’ascolto. Ogni suono è un tassello di un mosaico che si rivela solo quando si ascolta con attenzione. Venite con la voglia di ascoltare,  ed immergetevi in un’oasi di suoni, sensazioni e emozioni. Disegnate il vostro “percorso sonoro”. 

Polysonica parte da Palestrina, ma il progetto ha in programma di portare il “sonic journey” in altre location in Italia, UK e in Europa. Perché il suono non conosce confini. 

Per informazioni dettagliate sugli eventi e per prenotazioni, vi invitiamo a visitare il link https://linktr.ee/polysonica

Programma completo:

● 14 Settembre ore 19:00 – Convento Ex Antonelli

● 15 Settembre ore 21:30 – Terrazze Prenestine – Abitazione privata

● 16 Settembre ore 21:00 – UENO Collective Live in Biblioteca

● 17 Settembre ore 12:00 – Convento di Sant’Antonio

● 22 Settembre ore 21:00 – Quadri Sacri live in Cattedrale con Coro Polifonico e Orchestra

● 23 Settembre ore 21:00 – TOMAT + Flavia Massimo Live @ Antro delle Sorti

● 24 Settembre ore 08:30 – Walk with the artist + Plants Play Orchestra live @ Le Cannucceta

● 22 – 24 Settembre dalle ore 22:30 – Video mapping in Piazza Regina Margherita