Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

“Non c’è un pianeta B”: uno spettacolo sulla sostenibilità ambientale a Colleferro il 1 dicembre

a cura della redazione

Minerva Ambiente, con il patrocinio di RICREA (Consorzio Nazionale Riciclo Imballaggi in Acciaio), è lieta di invitare tutti i cittadini il prossimo 1 dicembre 2023 alle ore 21.00, presso l’Auditorium Fabbrica della Musica di Colleferro, in occasione dell’evento “Non c’è un Pianeta B”. l’iniziativa, che è a ingresso gratuito, è ideata e interpretata da Roberto Cavallo e affronterà in modo coinvolgente il tema cruciale della sostenibilità ambientale.

Lo spettacolo sarà un’occasione unica per riflettere sulla responsabilità di ogni singolo nel proteggere il nostro pianeta, ponendo al centro del racconto l’importanza della gestione dei rifiuti e l’innovativo concetto di plogging. la Quadrilla Folk Band accompagnerà l’evento con una straordinaria performance musicale dal vivo, arricchendo l’esperienza con atmosfere uniche.

La regia di Olivero Corbetta, l’apporto di Emily Tartamelli nell’ambito dell’aiuto regia e la creatività scenografica di Alessandro Cane contribuiranno a rendere lo spettacolo un viaggio emozionante e coinvolgente.

L’evento offrirà a tutti i partecipanti l’opportunità di accedere a un’esperienza culturale e riflessiva. La voce fuori campo affidata a Sandro Fioravanti contribuirà a guidare il pubblico attraverso questo affascinante percorso, sottolineando l’importanza della collaborazione tra settore artistico e iniziative a favore dell’ambiente.

“Non c’è un Pianeta B” è più di uno spettacolo: è un invito a unirsi insieme per preservare il nostro unico pianeta. Un appuntamento da non perdere per tutti coloro che desiderano contribuire a un futuro sostenibile. 

Tutti i cittadini dei Comuni serviti da Minerva Ambiente sono invitati a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: