Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Nonni attori contro le truffe, a Corcolle il progetto dei carabinieri

a cura della redazione

 

Nella serata di ieri, presso il centro anziani del popoloso quartiere di Corcolle, i Carabinieri della Compagnia di Tivoli e della Stazione di San Vittorino Romano hanno incontrato numerosi anziani nell’ambito di una delle molteplici iniziative rivolte alla sensibilizzazione degli anziani al fine di prevenire truffe che sovente colpiscono le fasce c.d. deboli della popolazione. Il progetto, che i Carabinieri hanno condiviso con il presidente del Centro, il quale ha accolto con entusiasmo l’iniziativa, ha visto alcuni anziani che frequentano il luogo di aggregazione cimentarsi nella realizzazione di un breve spettacolo teatrale nel quale gli stessi hanno impersonato i soggetti che mettono in atto le truffe in danno degli anziani.

Gli episodi sono stati tratti, in collaborazione tra il regista dell’associazione di promozione sociale “Un mondo nel cuore” e il comandante della Stazione di San Vittorino Romano, maresciallo maggiore Di Iorio, da fatti reato realmente accaduti e che hanno registrato vittime proprio nei territori del comando Compagnia di Tivoli.

Le tre scenette hanno permesso sia agli attori in erba quanto al numeroso pubblico di comprendere le tecniche utilizzate dai malviventi. Al termine dello spettacolo, i militari dell’Arma hanno fornito consigli utili ai presenti sulle tecniche e strategie per prevenire consapevolmente i fatti rappresentati, ed hanno omaggiato a tutti gli attori della compagnia teatrale un calendario storico dei Carabinieri.