Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Nuovi servizi digitali e più accoglienza, i Comuni della provincia si preparano per il Giubileo

Nel corso di sei incontri, che si sono tenuti nel corso del mese di ottobre a Monterotondo, Albano Laziale, Cerveteri, Agosta, Tivoli e Labico, la Città Metropolitana ha presentato due iniziative: sviluppo degli applicativi in materia di transizione digitale con i fondi del PNRR e Servizi di supporto previdenziale e pensionistico al personale dei Comuni.

a Olevano

“Il grande evento giubilare che attende Roma e per il quale sono previste ingenti risorse per preparare la città all’ingresso dei pellegrini da tutto il mondo necessariamente ci porta a considerare il beneficio e le ricadute che avrà tutto il territorio metropolitano, sia per i luoghi sacri presenti che per le vie d’accesso alla città santa. Parte del piano di riqualificazione e risistemazione urbana, dagli interventi di mobilità alle infrastrutture, interesserà anche i comuni di prima fascia e ne beneficeranno tutti i cittadini. Così per l’accoglienza e il turismo, l’intera area metropolitana sarà interessata da un grande afflusso di persone e l’istituzione che rappresentiamo come e più di sempre garantirà supporto e coordinamento ai Comuni in ogni ambito”.

Città metropolitana di Roma ha attivato una macchina organizzativa per supportare i comuni del territorio nell’acquisizione dei fondi del PNRR dedicati all’innovazione dei servizi digitali. Considerati un’importante occasione per lo sviluppo digitale delle PA locali, gli avvisi consentiranno l’estensione dell’utilizzo di SPID e CIE, l’adozione dell’App IO e della piattaforma PagoPA e l’evoluzione dei siti web comunali, sviluppati con interfacce coerenti e accessibili e conformi alle linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID). In tema di Transizione Digitale, Città metropolitana, con il supporto della sua Società in house Capitale Lavoro, si propone di dare quindi supporto a tutte le amministrazioni locali nelle scelte strategiche e nella governance dei processi digitali, provvedendo anche alla formazione necessaria agli operatori comunali per sviluppare le competenze necessarie a utilizzare le piattaforme e a gestire il sito internet.

“L’ente metropolitano ha come missione anche la funzione di supportare i Comuni nelle proprie attività gestionali, e da tempo si distingue per operare in tema di gare pubbliche con i propri uffici di Stazione Unica Appaltante. L’ulteriore supporto che sta prendendo forma in materia previdenziale e pensionistica consentirà di mettere a disposizione dei Comuni che rappresentiamo le nostre competenze per agevolare le pratiche relative al loro personale. Una forma di gestione che agevola collaborazione e partecipazione diretta e avvicina l’istituzione metropolitana in modo fattivo al territorio”. E’ quanto afferma Pierluigi Sanna, Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma