Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Olevano Romano: al via la 3^ edizione degli “Incontri musicali al Castello”

A Olevano - Scopri di più

Da domenica 3 luglio partirà la terza edizione della rassegna concertistica “Incontri musicali al Castello” resa possibile grazie al contributo del Comune di Olevano Romano e dell’Associazione Culturale Santa Maria di Corte. Tre giornate della grande musica da camera presso la Sala degli Archi della Dimora Storica Palazzo Colonna Marcucci luogo d’arte nel Comune di Olevano Romano. I concerti inizieranno alle 18 con una introduzione all’ascolto a cura di musicologi della rivista digitale Quinte parallele, che seguirà la rassegna.

La valenza di proporre musica nei luoghi d’arte è cosa ben storicizzata, come anche il suo accostamento ad iniziative di promozione del territorio e delle sue valenze turistiche ed enogastronomiche. L’Associazione Culturale “Santa Maria di Corte” affida la Direzione Artistica della III Stagione Musicale a Riccardo Balsamo, musicista che vive e lavora con la musica e per la musica di ogni genere. Si intende inoltre trovare il giusto coordinamento con altre associazioni locali portatrici di interesse in questo progetto, come Associazione “Strada del Cesanese” di Olevano Romano per gli aspetti enogastronomici. Il concerto di apertura (3 luglio) sarà dedicato alla musica “romantica” per violoncello, con musiche di Beethoven e Miaskovsky, eseguite da Linda Iobbi al pianoforte e Daniel Mizera al violoncello.

Il secondo appuntamento, 17 luglio, vedrà la partecipazione di Ares Trio (Carlotta Malquori, violino, Andrea d’Amato, pianoforte, Matthias Balzat, violoncello) che eseguiranno musica per trio tratta dal grande repertorio sovietico: Shostakovič e Babadjanian.

Il terzo ed ultimo appuntamento 24 luglio vedrà al pianoforte Riccardo Balsamo ed al violino Paolo Marchi, e verranno eseguite musiche di Bach, Beethoven e Brahms. Nel secondo e nel terzo appuntamento ci saranno anche delle esecuzioni di musiche del compositore contemporaneo Domenico Turi, musicista raffinato della scuderia della casa editrice Ermes 404 che sostiene l’evento. Presso le antiche scuderie del Castello al termine di ogni concerto verrà organizzata una degustazione con vini e altri prodotti tipici del nostro territorio, al fine di offrire così un’esperienza sensoriale a 360°, per realizzare quel connubio tra Musica e Vino, che dal Simposio greco antico è giunto fino ai nostri giorni.

A Olevano Romano