Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Oltre lo sguardo, visita partecipativa al museo Lorenzo Ferri di Cave

a cura della redazione

In occasione di FARE Festival di Arti Performative Teatro — Danza — Musica, dal 6 al 12 maggio 2024 a Cave, il Museo Civico Città di Cave organizza “Oltre lo sguardo”: visita partecipativa alla collezione di Lorenzo Ferri rivolta a tutti

Data unica 11 maggio 2024 dalle ore 17:00.

IL MUSEO (tratto da beniculturali.it)

Il Museo Lorenzo Ferri, parte del Museo Civico “Città di Cave” e compreso nel Sistema Museale Territoriale dei Monti Prenestini e Valle del Giovenzano (Pre.Gio.), è dedicato allo scultore, restauratore e sindonologo Lorenzo Ferri (1902-1975).

Centro di produzione e promozione culturale della Città di Cave e del suo territorio a pochi chilometri da Roma, il Museo Lorenzo Ferri si compone di due sezioni: la sezione principale che raccoglie una collezione di opere dell’artista, e la sezione distaccata dedicata al Presepe Monumentale.

Sezione museale

La sezione museale, inaugurata nel dicembre 2013 presso via Cavour 23 nel palazzo sede dell’ex Ospedale Mattei, ospita una gipsoteca molto nutrita di opere in gesso dell’artista altamente rappresentative delle diverse fasi della sua carriera, dagli anni ’20 agli anni ’70.

Tra le opere più significative e conosciute, i bozzetti di sculture romane come la statua di Trilussa e di Giolitti, l’Ecce Homo, il Cristo Alfa-Omega e il Cristo Redentore, i rilievi per il concorso delle porte bronzee della Basilica di San Pietro in Roma, il dipinto a olio “Eva nell’Eden” e i bozzetti del monumento per il santuario di Knock in Irlanda.

Presepe Monumentale

La sezione del Presepe Monumentale, inaugurata nel dicembre 2012 presso le sale ipogee del Palazzo Comunale sede dell’ex Convento degli Agostiniani, ospita la gigantesca natività realizzata da Ferri con statue alte più di 4 metri: le nove statue in gesso scolpite tra il 1947 e il 1948 dopo aver vinto il concorso indetto dai Padri Pallottini per il rinnovamento del presepe in Sant’Andrea della Valle a Roma, raffigurano l’Epifania con Maria e il bambino Gesù, San Giuseppe alla destra della Vergine e di fronte i tre Magi, di cui uno inginocchiato, con i rispettivi paggi che recano le offerte.

Il biglietto di ingresso è di 2,50€

I posti sono limitati, pertanto è gradita prenotazione. Per maggiori informazioni: 065745934 oppure museolorenzoferri@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: