Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Omicidio a Pantano, domani a Valmontone i funerali di Alexandru Ivan

a cura della redazione

 

Martedì 23 gennaio alle 14 e 30 allo Stadio dei Gelsi a Valmontone ci saranno i funerali diAlexandru Ivan del minorenne ucciso con un colpo di pistola a Pantano nella periferia sud est di Roma. Nei giorni scorsi a Valmontone si è tenuta una prima riunione operativa con l’Amministrazione comunale e le forze dell’ordine e le altre componenti interessate, per pianificare operativamente la gestione. 

a Zagarolo

Nei giorni scorsi c’era stato il nulla osta della procura di Velletri al dissequestro della salma di Alexandru Ivan, il 14enne ucciso nella notte tra il 12 e il 13 gennaio nel parcheggio della stazione Pantano della Metro C a Monte Compatri. Secondo quanto apprende Agenzia Nova, la camera ardente verrà allestita nello stesso obitorio di Tor Vergata dove il corpo del ragazzino è stato portato la mattina di sabato scorso, e dove si è svolta anche l’autopsia che ha accertato che, ad ucciderlo, è stato un solo colpo di pistola che gli ha centrato il cuore.


 

a Zagarolo

La camera ardente verrà aperta martedì, alcune ore prima del funerale che si svolgerà nella Chiesa ortodossa di Santo Stefano a Valmontone dove il ragazzo era stato anche battezzato, mentre il corpo sarà tumulato nel cimitero di Labico. Rinviata la decisione della famiglia di portarlo in Romania. La procura ha disposto, infatti, il nulla osta alla sepoltura a condizione che la salma resti in Italia. Al momento, le indagini svolte dai carabinieri di Frascati, hanno portato all’arresto dei cugini Corum e Dino Petrov, entrambi indagati per concorso in omicidio.

Intanto si è avvalso della facoltà di non rispondere Dino Petrov, il secondo fermato per l’omicidio di Alexandru Ivan il 14enne ucciso con un colpo di pistola nel parcheggio della metro C a Pantano.


È accusato di concorso in omicidio insieme con il cugino Corum Petrov, fermato come indiziato di delitto quattro giorni prima. Dino Petrov è l’uomo che, secondo quanto hanno ripreso le telecamere del bar Effe, ha dato una testata sulla bocca di Tiberius Maciuca, il patrigno di Alex.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: