Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ondata di furti, anche a Olevano è emergenza. E il sindaco si rivolge al prefetto

a cura della redazione

 

L’ondata di furti che sta interessando il territorio prenestino ha raggiunto an che Olevano dove è scattata una vera emergenza. In un comunicato il sindaco Umberto Quaresima ha annunciato l’attivazione di una task force con il coinvolgimento di forze dell’ordine e attori della società civile.

Il Comune ha attivato un’azione di coordinamento, convocando prima una Commissione con le minoranze che ne hanno codiviso i contenuti, in cui volontariamente si stanno spendendo Carabinieri In Congedo e Protezione Civile. 

a Colle Martino

Gli agenti Polizia Locale sono in prima linea facendo turni serali insieme al Sindaco.

Sul nostro territorio – continua il sindaco – stanno agendo i Carabinieri di Olevano R coadiuvati dai Carabinieri del territorio dei Paesi limitrofi, anche essi sotto minaccia di furti.

Mi sono incontrato oggi con il Comandante della Compagnia di Palestrina.

Ho chiesto  formalmente al Prefetto di Roma, con cui sono in contatto, un aiuto piu consistente.

Mi dispiace pero’ constatare come Sindaco, da parte di chi ha svolto ruoli istituzionali, tentativi maldestri volti a  sminuire pubblicamente l’operato delle Forze dell’Ordine e dell ‘Amministrazione Pubblica locale dispensando dalla “tastiera” consigli senza neanche conoscere l’impegno di  Uomini e Donne di Stato che giorno e notte si stanno adoperando anche fuori orario di servizio; il tutto forse solo per avere una visibilita’ personale che resta comunque opaca.

Le indagini vanno condotte con riservatezza e metodo evitando pericolosi allarmismi.

Invito tutti  invece a collaborare con le forze di P.L., Carabinieri fornendo informazioni o facendo segnalazioni Nel caso di sospetti non esitate a chiamare i numeri di emergenza (112, 113 e 117).

Agiamo esclusivamente per il tramite degli organi di Pubblica Sicurezza e a non intraprendiamo azioni individuali o collettive che sono pericolose per l’incolumità personale e potrebbero intralciare le operazioni di intervento delle Forze dell’Ordine che vi assicuro stanno lavorando con professionalità e discrezione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: