Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Ordigno bellico a Palestrina, fumata grigia dalla riunione in prefettura

Ordigno bellico a Palestrina, fumata grigia dalla riunione in prefettura

Fumata grigia dalla riunione di stamattina in prefettura, convocata alla presenza anche dei sindaci di Zagarolo e Palestrina per decidere sulle modalità di intervento per il disinnesco e la bonifica dell’ordigno bellico trovato in località Torresina. Si attendeva il via libera alle operazioni per domenica 15 settembre e invece serve ancora ulteriore tempo per l’ufficialità.

Tante le questioni e i problemi da risolvere per le Amministrazioni coinvolte: dall’interruzione della corrente dell’alta tensione alle pratiche di sgombero e trasferimento che interesseranno oltre 5mila residenti tra zona 167 e quartieri periferiti di Zagarolo e Palestrina. Al momento sembra confermata la data di domenica 15 settembre, ma tutto potrebbe cambiare domani quando arriveranno gli esiti degli ultimi accertamenti con le società coinvolte. Il sito continua a essere presidiato dalle forze dell’ordine e non è accessibile per precise dispoisizioni dell’autorità gudiziaria. Nessuna dichiarazioni dai sindaci Moretti e Piazzai che attendono a questo punto una decisione della prefettura che potrebbe arrivare già nella mattinata di domani.

10 Settembre 2019
Il premio oscar Nicola Piovani a Castel San Pietro. Così i piccoli Comuni del Lazio si raccontano
11 Settembre 2019
La lotta alla plastica inizia dalle scuole. Castel San Pietro Romano primo comune plastic free

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *