Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ospedale di Palestrina, la Regione dà il via a nuovi lavori: così cambierà Pediatria e Ginecologia

Continua senza sosta il lavoro per offrire ai cittadini maggiori servizi e strutture sanitarie di qualità su tutto il territorio della Asl Roma 5. Ricevuto, infatti, l’ok del Nucleo di Valutazione della Regione Lazio all’assegnazione dei fondi richiesti “destinati alla copertura finanziaria di interventi per la manutenzione straordinaria di opere edili ed impianti, finalizzati al mantenimento dei livelli di efficienza ed efficacia nell’erogazione delle prestazioni sanitarie. Altri progetti sono al vaglio del Nucleo.

GLI INTERVENTI PER PRESIDIO OSPEDALIERO:

Parodi Delfino di Colleferro
Sono stati autorizzate le seguenti attività:

  • Manutenzione Straordinaria del Pronto Soccorso
  • Ristrutturazione Laboratori Chemioterapici;
  • Ristrutturazione reparto di Urologia;
  • Ristrutturazione reparto di Oculistica.
    San Giovanni Evangelista di Tivoli
    Sono state autorizzate le seguenti attività:
  • Acquisto Tecnologie per l’implementazione e l’ammodernamento della rete perinatale e ginecologica
  • Realizzazione Laboratori chemioterapici
    Angelucci di Subiaco
    Sono state autorizzate le seguenti attività:
  • Aggiornamento del sistema di trattamento acqua per l’attività di Dialisi. Il lavoro in questione si è già concluso ed ha avuto come obiettivo quello di ammodernare gli impianti e renderli utilizzabili anche in vista di una futura implementazione;
  • Compartimentazione antincendio. Il lavoro in questione si è già concluso.
    Coniugi Bernardini di Palestrina
    Sono state autorizzate le seguenti attività:
  • Acquisto Tecnologie per l’implementazione e l’ammodernamento della rete perinatale e ginecologica e rifacimento del reparto di pediatria

TECNOLOGIA IN ARRIVO A TITOLO ESEMPLIFICATIVO

In relazione alle tecnologie relative all’ammodernamento della rete perinatale di Tivoli e di Palestrina di seguito parte della tecnologia in arrivo:

  • colonne per chirurgia laparoscopica ginecologica 2D e 3D;
  • colonne isteroscopiche;
  • ecotomografi di alta fascia sia ad uso pediatrico che ginecologico;
  • colposcopi video;
  • incubatrici, incubatrici da trasporti, isole neonatale;
  • Fasciatoi;
  • Monitor;
  • rilevatori incruenti pressione arteriosa, ventilatori polmonari;
  • lampade per fototerapia;
  • defibbrillatori, elettrocardiografi, pulsossimetri, carrelli;
  • cardiotocografi;
  • bilirubinometri;
  • apparecchiature per indagini oculistiche