Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Ospedale di Palestrina, oggi è stato il primo giorno come Covid Hospital


Santonocito: “Stiamo lavorando tutti duramente e ringrazio ancora una volta tutti gli operatori, i tecnici, le amministrazioni locali, la Protezione Civile, la Croce Rossa per quanto stanno facendo senza risparmiarsi

E’ trascorsa nel pieno rispetto delle norme di sicurezza per pazienti e operatori, la prima giornata dell’Ospedale Coniugi Bernardini di Palestrina nuovamente riconvertito a Covid Hospital.

“Dobbiamo continuare a fare squadra per superare questi difficili momenti dice il Direttore generale della Asl Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito – Stiamo lavorando tutti duramente e ringrazio ancora una volta tutti gli operatori, i tecnici, le amministrazioni locali, la Protezione Civile, la Croce Rossa per quanto stanno facendo senza risparmiarsi. Rinnovo a tutti i cittadini l’invito alla prudenza e al rispetto delle norme di sicurezza per cercare di limitare il più possibile la diffusione del virus. Ognuno deve fare la sua parte”.

L’organizzazione del Covid Hospital: 40 posti letto (estendibili a 60 qualora la situazione epidemiogica lo richiedesse); 4 posti di terapia sub intensiva; Le pazienti che hanno programmato di partorire presso il Punto Nascita del PO di Palestrina saranno accolte presso l’ospedale di Tivoli (Dea di I livello); Le partorienti Covid positive come da protocollo saranno indirizzate/trasportate presso il Policlino gemelli di Roma; Punto Covid per pazienti dializzati. Il Covid hospital di Palestrina diventa punto di dialisi per i pazienti covid-positivi; Per i pazienti no-covid in dialisi sono stati già programmati gli appuntamenti presso gli ospedali di Tivoli e Colleferro; Pronto Soccorso Covid. L’accesso ai servizi di Pronto Soccorso Covid è su via Pio XII; Pronto Soccorso no-Covid. Un box di vetro e acciaio di 100 mq (in sostituzione dell’attuale tenda), realizzato dalla ASL Roma 5, gestito dalla Croce Rossa, con il supporto dei Medici del Pronto Soccorso di Palestrina, garantirà eventuali accessi al Pronto Soccorso di pazienti no-Covid che dovessero eventualmente afferire al Presidio di Palestrina con percorsi dedicati e totalmente separati da quelli dei pazienti Covid, che garantirà il triage, il trattamento in emergenza e il trasferimento in altri presidi no-Covid. L’accesso ai servizi di Pronto Soccorso no-Covid è su via Pedemontana.

Leggi anche  Frana a Olevano, famiglie isolate a Casa Luca
CLICCA SUL BANNER PER L’OFFERTA
29 Ottobre 2020
L’Artemus Ensemble ha fatto “Il Prodigio”
29 Ottobre 2020
Rsa Melagrana di Zagarolo, da domani arrivano i primi pazienti

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *