Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Palestrina, 78enne colpita da ictus: salva grazie alla trombolisi


Una storia a lieto in piena emergenza Covid

Era arrivata in ospedale con “emiplegia destra”, un deficit motorio dovuto a un danno celebrale “importante” causato da ictus. La vittima, una donna di 78 anni, è giunta oggi al pronto soccorso del Coniugi Bernardini in condizioni serie.

È stata subito soccorsa dal personale medico di turno con il supporto dei neurologi della Stroke Unit del Policlinico Umberto I di Roma collegati in remoto per il teleconsulto. Nonostante l’età avanzata, la donna è stata sottoposta alla trombolisi che ha permesso di ripristinare le sue condizioni fisiche.

Da inizio anno all’ospedale di Palestrina sono decine le persone salvate grazie al nuovo trattamento introdotto nell’unità di pronto soccorso.

Nel percorso ictus il tempo è tutto: ogni minuto recuperato, ogni passaggio inutile limato o eliminato può fare la differenza. Dalla chiamata al 118 all’ingresso in Pronto Soccorso e poi nel tragitto verso i reparti, dove gli specialisti devono prendere decisioni e agire rapidamente, valutando il quadro clinico del paziente, gli esami di laboratorio e gli esami radiologici, Tac o Risonanza Magnetica. Sino alla procedura da applicare, a seconda che l’ictus sia di tipo ischemico oppure emorragico.

Tutto andrebbe fatto in sessanta preziosissimi minuti, il tempo ideale per limitare il danno cerebrale, migliorare l’aspettativa di vita e minimizzare le conseguenze in termini di invalidità, più o meno grave, e recupero delle funzioni.

Solo nei casi più estremi interviene la trombolisi, una terapia d’urgenza consistente nella somministrazione endovenosa di una sostanza in grado di sciogliere il trombo che ostruisce il vaso sanguigno, provocando l’ischemia cerebrale. 

METTI MI PIACE PER CONTINUARE A SEGUIRCI

12 Ottobre 2020
Meteo, maltempo continuo e non è finita: in arrivo altre perturbazioni
12 Ottobre 2020
Coronavirus, contagi in salita nel Lazio. Si torna a parlare di riorganizzazione degli ospedali

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *