Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Palestrina, apre l’ufficio per l’affidamento famigliare


È il riferimento territoriale per i dieci Comuni del distretto

Ai sensi del regolamento della Regione Lazio n. 90/2019, il distretto socio-sanitario RMG5 ha istituito a Palestrina l’Ufficio distrettuale per l’affidamento familiare.L’ufficio di Palestrina è il riferimento territoriale per i dieci Comuni del distretto: San Vito Romano (capofila del distretto), Palestrina, Zagarolo, San Cesareo, Gallicano nel Lazio, Cave, Genazzano, Rocca di Cave, Crapranica Prenestina e Castel San Pietro Romano.

CLICCA SUL LINK

L’equipè territoriale, composta dal coordinatore dell’ufficio distrettuale e gli operatori sociali del territorio (Comune, ASL e privato sociale), accoglierà ed accompagnerà le persone interessate all’esperienza di affidamento familiare:• primo colloquio di accoglienza• percorso di formazione informazione sulla tematica relativa all’affidamento familiare• visita domiciliare• colloquio di restituzioneL’equipè effettuerà l’abbinamento migliore tra le famiglie disponibili all’esperienza di affido familiare ed il bambino che necessita, per un periodo limitato di tempo, di un contesto diverso da quello familiare.

Monitorerà, costantemente, il percorso fino al raggiungimento dell’obiettivo prefissato nel progetto quadro di affidamento.Sul territorio è costituito un gruppo aperto di mutuo auto-aiuto composto dalle famiglie che hanno bambini in affidamento, un momento dove avviene uno scambio esperienziale moderato da un professionista del settore.Riferimenti telefonici: 0695302222 – 3341174598 Ufficio Servizi Sociali e dell’ Ufficio distrettuale per l’affidamento familiare.“I bisogni si abbracciano, le persone diverse da noi riescono a riempire i nostri vuoti e renderci persone complete e migliori.”


LA STORIA DI SUCCESSO
CLICCA SULL’OFFERTA