Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina, caos infermieri. Cisl: “Episodio grave”


L’ennesima denuncia di carenza di personale. E questa volta siamo arrivati davvero al paradosso

Non solo medici, la carenza cronica di personale all’ospedale di Palestrina si ripercuote anche sui turni degli infermieri. In una lettera datata 25 novembre la Cisl denuncia l’ennesimo ordine di servizio emanato per carenza di personale. Questa volta la sensazione è che siamo arrivati davvero al paradosso.

“In data 22 novembre – si legge nella missiva – un dirigente medico in turno al PS è stato costretto a emanare un ordine di servizio dovuto al sovraffollamento, disponendo che uno stesso infermiere in turno nel blocco operatorio fosse impiegato anche nel gestire l’emergenza al pronto soccorso, lasciando di fatto scoperto il proprio reparto. Un fatto senza precedenti – aggiungono dalla Cisl – che dimostra la gravità della situazione. Tutte le unità operative sono in grandi difficoltà e dopo aver fatto fronte a turni estenuanti ed eccessivi carichi di lavoro è inammissibile che una stessa infermieristica venga utilizzata a copertura di due unità operative d’urgenza. Altrettanto inaccettabile è aver constatato che non esiste personale reperibile per la gestione di eventi di questo genere. È il momento to di dire basta. Le assunzioni promesse dai precedenti dg – concludono dalla Cisl – tardano ad arrivare e quando arrivano sono gocce in mezzo all’oceano, causa di un inspiegabile sistema burocratico in atto. Tutto ciò pesa sulla sicurezza dell’utenza e degli operatori”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: