Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Palestrina, da oggi Ztl attiva per il Varco 2 di Vicolo dell’Arco


La misura è previstaper l’intera giornata, tutti i giorni e fino al 31 ottobre 2021

Con una nota diramata anche via social, l’Amministrazione Comunale di Palestrina ha comunicato ai cittadini che da oggi, 13 maggio 2021, il Varco 2 di Vicolo dell’Arco della Ztl sarà attivo tutto il giorno, 7 giorni su 7, fino al 31 ottobre 2021, mentre resta invariato il Varco 1 di via Anicia.

Potranno accedere alla Z.T.L. esclusivamente le seguenti fattispecie/categorie:

a) veicoli i cui conducenti devono effettuare operazioni di carico e/o scarico all’interno della Zona a Traffico Limitato, previa acquisizione di permesso temporaneo rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

b) veicoli i cui conducenti devono recarsi all’interno della Z.T.L. per comprovate esigenze diverse da quelle previste dalla precedente lett. a), previa acquisizione di permesso temporaneo rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

c) veicoli adibiti al servizio pubblico di raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani;

d) veicoli adibiti a pubblico servizio, pronto intervento ed emergenza solo per comprovati o comprovabili interventi urgenti e di emergenza;

e) veicoli militari, per comprovate necessità di servizio;

f) veicoli delle forze di polizia;

g) residenti e proprietari di immobili ubicati all’interno della Z.T.L. e contestualmente proprietari/usufruttuari/locatari/acquirenti con patto di riservato dominio ovvero assegnatari (previa dichiarazione sostitutiva rilasciata dall’avente titolo) di veicoli, motoveicoli e ciclomotori, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

h) veicoli al servizio delle persone invalide, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

i) veicoli a motore destinati al trasporto merci (articolo 47 C.d.S., categoria n) se impiegati per operazioni di carico/scarico, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

j) veicoli appartenenti al titolare, familiare o dipendente di esercizi di attività commerciali posti all’interno della Z.T.L., impiegati per operazioni di carico/scarico merci, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

k) veicoli in dotazione al personale esercente la professione sanitaria dipendente o convenzionato con l’ASL RM5 in occasione di visite domiciliari per pazienti ubicati all’interno della Z.T.L., previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

l) veicoli di servizio noleggio con conducente (NCC) o TAXI, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

m) veicoli di proprietà (o in noleggio o in leasing) di Enti Locali, dello Stato, degli Enti di Diritto Pubblico, delle Aziende e degli Enti di servizio pubblico, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

n) veicoli per trasporto funebre, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

o) veicoli di proprietà di enti o associazioni di volontariato operanti nel settore socio-assistenziale e sanitario per servizi di assistenza domiciliare, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

p) servizi di pubblica utilità, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

q) veicoli utilizzati per il trasporto farmaci, previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale;

r) veicoli adibiti a trasporto pubblico;

s) veicoli di proprietà di soggetti non residenti nell’area Z.T.L. che occupano immobili ubicati al loro interno (solo se l’immobile non è utilizzato da altri soggetti ai quali sia stato già rilasciato il permesso in qualità di residente o, comunque, per altra categoria), previa acquisizione di permesso rilasciato dal Settore di Vigilanza – Corpo di Polizia Locale.

I casi non espressamente ricompresi nelle lettere che precedono saranno soggette ad insindacabile valutazione del responsabile del settore interessato sulla base delle motivate, documentate ed effettive esigenze, non altrimenti risolvibili con transito nelle aree esterne alla ZTL.