Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina, i dieci casi e il possibile focolaio dal nord


Tanti anziani ma anche giovani di rientro da un viaggio di piacere

Metà giovani e metà anziani: sono dieci i casi in totale nel territorio di Palestrina (dato in aggiornamento costante). L’ultimo a Carchitti, il terzo nella frazione, che vede ancora un anziano coinvolto (LEGGI QUI). Gli altri sette farebbero riferimento invece all’area di Palestrina, dove in queste ore si sta indagando su un possibile focolaio dal nord Italia.


Secondo i primissimi riscontri, il contagio, alquanto circoscritto, sarebbe partito da un viaggio di piacere al nord Italia. Al rientro della comitiva a Palestrina diverse persone sarebbero in isolamento domiciliare e altre sarebbero risultate positive al virus. In queste ore si attende l’esito di almeno due tamponi, su cui ci sarebbero sospetti collegamenti con il gruppo sotto analisi.

I casi sono ben conosciuti e circoscritti e già presi in analisi dalle autorità sanitarie, per cui non c’è alcun motivo di preoccupazione alcuna.

Intanto, come richiesto espressamente dal sindaco Mario Moretti, in questi giorni sono stati intensificati i controlli con l’ausilio anche dei carabinieri del Comando e la polizia locale, che proprio oggi ha istituito due posti di blocco fissi in due strade di collegamento. Tante ancora oggi le segnalazioni a Carchitti, ma anche in città, di persone “a spasso” senza motivo, dove si sta procedendo a precise segnalazioni. In un video diffuso in serata il sindaco Moretti ha ribadito la tolleranza zero su queste situazioni.

I CASI NELL’ASL

32 nuovi casi positivi. 916 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Dal 28 Marzo disponibili ulteriori 14 posti di terapia intensiva. Si lavora per riconvertire l’Ospedale di Monterotondo in Covid Hospital per ulteriori 60 posti dedicati.

Questo il comunicato diramato poco fa dall’Asl Roma 5: è l’impennata più alta di casi dall’inizio dell’emergenza.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE