Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Palestrina, il Comune impiega chi percepisce il reddito di cittadinanza


Parteciperanno a progetti utili per la collettività: ecco i primi 7 beneficiari

Venerdì 20 Aprile 2021 a Palestrina si è avviato l’inserimento nell’ambito delle attività Comunali dei primi 7 Beneficiari del Reddito di Cittadinanza che hanno sottoscritto un patto di Inclusione sociale. L’Amministrazione Comunale, mediante l’assessorato ai Servizi Sociali, ha infatti siglato l’attivazione con i primi 7 Beneficiari del RdC giungendo così a compimento del percorso avviatosi in ambito Distrettuale.

Nei mesi scorsi, infatti, il Comune di Palestrina, grazie al lavoro sinergico e propositivo dell’Ufficio dei servizi sociali, ha approvato con atto di Giunta Comunale i 5 progetti Puc e pubblicato l’Avviso Distrettuale per la Manifestazione di Interesse finalizzato all’individuazione di Enti pubblici ed Enti del Terzo Settore disponibili ad attivare Progetti Utili alla Collettività (PUC) nell’ambito del Reddito di Cittadinanza. Tutti i progetti presentano caratteristiche di utilità sociale, civica e solidaristica e si fondano sul presupposto e principio dell’impegno dei percettori RdC in attività destinate a contribuire al miglioramento della qualità di vita e del benessere della comunità e a favorire il processo generativo e promozionale della persona.

CLICCA SUL LINK

A seguito del colloquio con l’assistente sociale, in coerenza con le competenze professionali e quelle acquisite in ambito formale e non formale, i primi 7 beneficiari, dunque, parteciperanno, nell’ambito del Patto per il lavoro e per l’inclusione sociale, ad attività presso il Comune, nell’ambito di ambiente, beni comuni e sociale, per un impegno non superiore alle 8 ore settimanali da svolgere nell’arco di 3 mesi. I progetti riguardano diversi ambiti, dalla tutela e la pulizia di aree verdi del territorio comunale (giardini pubblici, parco Cingolani, parco delle Lucciole, riqualificazione di aree dismesse, pulizia strade e percorsi turistici) a piccoli lavori di manutenzione, d’intesa con il settore ambiente dell’Ente per i progetti “Riqualificazione ordinaria della città” e “Palestrina città pulita”; tra le attività previste, anche la pulizia e cura delle aree dei Plessi scolastici, Servizio di accoglienza e vigilanza presso la Biblioteca Comunale per l’attività “Progetto Biblioteca amica”.

In aggiunta a ciò è previsto il supporto nelle funzionalità operative delle attività della protezione civile “progetto emergenze sociali ” come ad esempio, la consegna di farmaci e beni di prima necessità. In via di espletamento anche il potenziamento tramite Puc, dell’attività di assistenza sociale e domiciliare impegnata a contrastare solitudine ed emarginazione degli anziani e della popolazione fragile, con segretariato sociale, compagnia e monitoraggio attivo verso gli anziani e persone fragili per il “Progetto Città Vicina”. Dal punto di vista operativo le attività saranno coordinate dalle Assistenti Sociali dell’ufficio dei servizi sociali in collaborazione dei referenti comunali dei progetti individuati (ufficio tecnico /cultura/ protezione civile) che avranno cura di consegnare ad ogni partecipante una scheda (“ordine di servizio”) indicante il luogo di svolgimento delle attività, i giorni e gli orari delle stesse, i materiali ed i dispositivi da utilizzare e ogni altro adempimento connesso.La scheda, contenente ulteriori informazioni relative alla gestione delle presenze/assenze (l’eventuale assenza ingiustificata, infatti, comporta la fine del progetto e la conseguente revoca del Reddito di Cittadinanza) viene sottoscritta dal partecipante ai PUC e dal Responsabile del Servizio.Per garantire la sicurezza, oltre all’assicurazione INAIL già prevista a livello ministeriale, è stata prevista una ulteriore assicurazione RCT/RCO e attività formativa sulla sicurezza il tutto gestito tramite il Distretto socio sanitario G5.

28 Aprile 2021
Gallicano, tra nuovi contagi e guariti arrivano i dati degli attuali positivi al Covid-19
28 Aprile 2021
Torna a Olevano da Valle Martella e viene rapinata: l’incubo di una ragazza di 34 anni

Sorry, the comment form is closed at this time.