Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Palestrina, il parrucchiere che offre gratis il suo lavoro ai bambini ucraini

A Palestrina

Hanno dovuto lasciare il loro paese, le loro case, i loro affetti. Chi da solo, chi con la propria mamma, hanno affrontato un lungo viaggio prima di arrivare in Italia e oggi hanno trovato ospitalità anche nei comuni dei Monti Prenestini. Qui hanno iniziato una nuova vita, frequentano la scuola e hanno conosciuto nuovi amici, ma il loro desiderio più grande è quello di poter tornare un giorno nella loro patria e riabbracciare i loro papà. È la storia che accomuna migliaia di bambini ucraini in fuga dalla guerra. Per far tornare il sorriso e regalare a questi piccoli un momento di svago, il parrucchiere Simone Bratti ha deciso di aprire le porte della sua Barberia di via Viterbo 7 a Palestrina, all’interno della quale c’è proprio un angolo dedicato ai più piccoli. Martedì 10 maggio dalle 13.00 alle 19.00 Simone offrirà taglio e piega a tutti i bambini ucraini che decideranno di fargli visita.

Il mio è solo un piccolo gesto nei confronti di chi sta soffrendo - spiega Simone -. Quello che sta accadendo in Ucraina è terribile, fuori da ogni logica. Questi bambini stanno pagando il prezzo più alto e credo che sia giusto che ognuno di noi, ciascuno come può, faccia la sua parte. Metto a disposizione la mia professione, regalando loro un momento di serenità, so che mi ripagheranno con un bel sorriso e questo mi basta.
Il numero di telefono del salone è lo 06.92084264.

Leggi anche

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: