Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina, l’antico organo Mascioni torna a suonare: concerto in Cattedrale dopo il restauro

a cura della redazione

Sabato 2 dicembre alle ore 18.45 presso la Cattedrale di Sant’Agapito a Palestrina si terrà un concerto speciale con il quale si inaugura il restauro dell’organo Mascioni (1964).

É il primo restauro di questo strumento prezioso e grandioso composto da più di 2000 canne.

L’Anno di S. Agapito (1750.mo anniversario del martirio) si colora cosi di un altro importante momento storico.

Nata da una famiglia di lunga tradizione organaria, l’azienda fu fondata da Giacomo Mascioni nel 1829, ma trasse origine dall’esperienza di due fratelli conventuali, Pasquale e Giuseppe Mascioni, che si trasferirono a Cuvio, in Valcuvia, dopo la soppressione napoleonica degli ordini religiosi, avvenuta prima del 1803. I due religiosi suggerirono al nipote Giacomo di costruire organi: dopo un periodo trascorso come apprendista dell’organaro Gaspare Chiesa, Giacomo aprì una sua bottega a Comacchio di Cuvio e iniziò a lavorare su committenze provenienti dalla provincia di Varese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: