Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina, le vie dell’acqua: passeggiata “insolita” tra i capolavori di Praeneste

a cura della redazione

 

Il 4 dicembre, Brain Community organizza una passeggiata all’interno del centro storico di Palestrina.

Una via di cose antiche, una percorso insolito che solletica ricordi, che racconta storie, attraversa ere geologiche, si imbatte in grandi fatiche di cui narra le fattezze. Una Palestrina insolita scorre sui sentieri tracciati dall’acqua: quella del grande mare che lambiva i piedi di Monte Ginestro, quella delle vasche che alimentavano un sistema di mole, l’acqua delle fontane urbane, dei lavatoi, l’acqua che alimentava gli orti dei frati.

 

L’acqua che c’era e l’acqua che non c’è: una realtà cruda, quella di un anno particolarmente arido, che ci impone l’obbligo di confrontarci con un urgente interrogativo, sull’acqua che scarseggia, le piogge che diminuiscono, la neve che non tiene, con tutte le annesse conseguenze.

Durante la camminata attraverseremo il bosco del Convento dei Frati inaugurando un sentiero didattico, il sentiero “PORTA DEI MONTI”, “strumento” di valorizzazione e di ripensamento degli spazi. Un cammino che tesserà un “filo verde” tra un centro storico e i Monti prenestini.

Pranzo sociale presso il convento di San Francesco, offerto da Brain Community Aps.

Partenza da Porta del Sole ore 9.30.

In caso di pioggia l’appuntamento sarà direttamente alle 11:00 presso l’ex convento di San Francesco.

Prenotazione obbligatoria:

https://www.braincommunity.org/campagne/palestrina-insolita/