Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina, pericolo alberi: tagli e interventi tra oggi e domani


Un agronomo monitora la situazione delle piante. Il sindaco: “È nostro dovere controllare”

Ieri 15 nuovi alberi sono nati grazie alla campagna Ossigeno della Regione Lazio, oggi altre piante vengono abbattute per un problema di sicurezza. A Palestrina le istituzioni monitorano il territorio dopo l’ondata di maltempo che ha interessato i Monti Prenestini e tutta la provincia romana. Domani torna l’allerta meteo e cresce la preoccupazione nel territorio dopo 13 giorni di pioggia.

Questa mattina con un provvedimento della direzione dell’Asl sono state abbattute una serie di alberature nel parcheggio di proprietà dell’Asl per pericolo caduta. Un agronomo ha verificato che sussistevano i presupposti per l’abbattimento e così si è proceduto al taglio tra le lamentele degli ambientalisti e qualche sospiro di sollievo. Un altro albero verrà abbattuto nella giornata di domani sempre nell’area dell’ospedale ma in una proprietà privata per il pericolo caduta. Qui i vigili del fuoco hanno interdetto da alcuni giorni l’area prospiciente all’ingresso della camera mortuaria dell’ospedale, accessibile solo dall’interno. Domani una squadra di tecnici provvederà all’abbattimento.

“Purtroppo c’è stata segnalata una situazione di forte pericolo e per questo abbiamo il dovere di intervenire come amministratori – spiega il sindaco Mario Moretti. In collaborazione con un agronomo stiamo monitorando tutto il territorio, interverremo solo se necessario, valutando attentamente ogni singolo caso. In tutto il territorio – continua Moretti – ci sono alberi pericolosi e il maltempo ha sicuramente danneggiato una serie piante. Abbiamo sollecitato anche la Città Metropolitana a fare dei controlli sulle strade di sua competenza perchè non vogliamo tralasciare alcuna zona”.

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: