Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina piange Gianluca, esempio di altruismo e solidarietà. L’ultima intervista a Monti Prenestini


Nelle grandi emergenze era sempre in prima linea, dalla parte degli ultimi e delle persone in difficoltà. Insieme a lui Monti Prenestini aveva consegnato i pacchi pasquali per l’emergenza Covid. Siamo sicuri che Gianluca continuerà a fare del bene anche da lassù e a vegliare sulla sua famiglia e tutte le persone che hanno avuto il privilegio di averlo conosciuto

Gianluca oggi ci ha preceduti nel viaggio. Il nostro cuore è distrutto in mille pezzi, ogni nostro cuore è esploso di dolore. Gianluca ci ha dimostrato con l’esempio che donarsi è la più alta forma d’amore che possa esistere, ci ha insegnato a lottare, ci ha regalato dei sorrisi splendenti più del sole. Gianluca non solo resterà impresso a fuoco sulle nostre anime, ma vivrà in tutte le persone che ha aiutato, in tutto l’immenso amore che ha cosparso. Gianluca ha reso la vita più bella e il mondo migliore. Arrivederci Capo.

La protezione civile di Palestrina

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE