Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Polisportiva Borghesiana (volley), Loreti e il salto di categoria: “Bellissimo approdare in serie D”

Roma – Il settore volley della Polisportiva Borghesiana è in festa. Domenica sera, la Prima divisione femminile ha battuto con un netto 3-0 il Segni e si è guadagnata la matematica certezza del salto in serie D con due turni di anticipo. “Una bellissima annata – dice coach Stefano Loreti – Inizialmente non eravamo partiti con l’idea di vincere, ma di gettare le basi per un discorso che nel giro di un biennio o triennio ci avrebbe dovuto portare nella categoria regionale. Abbiamo anticipato i tempi e siamo felicissimi: a Natale abbiamo capito che potevamo fare davvero qualcosa in più e ci siamo riusciti”. Due settimane fa la squadra aveva perso 3-2 sul campo del Sant’Ambrogio secondo della classe: “Forse è stato un bene perdere quello scontro diretto – dice Loreti – In questo modo, infatti, abbiamo potuto giocare la gara decisiva per la promozione sul nostro campo contro Segni ed è stata una splendida serata. Il pallone era pieno di gente e c’è stata grandissima festa alla fine. La partita è iniziata benissimo con le nostre ragazze che hanno dominato il primo set, poi nel secondo eravamo sotto 12-19, ma c’è stata una grandissima rimonta fino al 25-21 conclusivo. Poi nel terzo abbiamo sempre condotto il parziale e chiuso definitivamente i conti. Come ho festeggiato? Sono andato al centro del campo per abbracciare le ragazze, hanno fatto davvero un grande lavoro. Ora con la società vedremo di organizzare qualcosa per fare un’altra festa-promozione perché ce la meritiamo”. In casa Polisportiva Borghesiana è già tempo di pensare al futuro: “Ora giocheremo sabato a Ciampino e poi l’ultima in casa contro Sant’Elia Fiumerapido. Scenderemo in campo in totale serenità, ma onorando comunque l’impegno e magari lasciando spazio a qualche ragazza che ha giocato di meno, anche se tutte hanno dato il loro contributo per questo bellissimo risultato. Questo gruppo rappresenta una buona base per il futuro campionato di serie D, anche se da un po’ di tempo non frequento quella categoria. È giusto ripartire da queste ragazze perché si sono guadagnate la categoria, poi valuteremo anche la loro disponibilità. Il mio futuro? Non abbiamo ancora parlato con la società, ma con la dirigenza c’è un ottimo rapporto e qui sto molto bene” conclude Loreti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: