Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Politiche ambientali, pioggia di fondi ai Monti Prenestini: lotta alle discariche e fototrappole in arrivo

Con un ordine del giorno presentato ieri in Consiglio metropolitano e condiviso da tutti i gruppi politici, sono stati stanziati 1 milione e 300 mila euro destinati ai Comuni del territorio provinciale per le Politiche Ambientali.

“Abbiamo deciso di distribuire questo stanziamento a favore ai Comuni del territorio provinciale che non avevano mai ricevuto finanziamenti per attività connesse nell’ambito delle politiche ambientali – dichiara il vice Sindaco della Città metropolitana di Roma, Maria Teresa Zotta. I Sindaci potranno così presentare progetti che verranno finanziati per il 90 per cento del loro costo totale da Città metropolitana di Roma. Siamo soddisfatti di questo risultato raggiunto in piena condivisione con  l’opposizione, con la quale abbiamo trovato sintonia di argomenti per lavorare tutti assieme per il bene dei nostri cittadini. Quest’anno abbiamo puntato a migliorare l’ambiente del nostro territorio e migliorare la qualità della vita”.

I comuni interessati al finanziamento dei Monti Prenestini sono: Capranica Prenestina, Gallicano nel Lazio, Genazzano, Rocca di Cave, San Cesareo, San Gregorio di Sassola, Valmontone e Zagarolo.

È stato inserito altresì un emendamento al bilancio per la bonifica delle discariche abusive sul territorio e l’acquisto delle fototrappole.

Questi i fondi assegnati.

Olevano Romano: 20mila euro; Cave: 15mila euro; San Vito Romano: 15mila euro; Pisoniano: 15mila euro; Labico: 20mila euro (acquisto fototrappole); Castel San Pietro: 10mila euro; Palestrina: 40mila euro

??RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO??

19 Luglio 2019
Il rally, la luna e le stelle: nel weekend Rocca di Cave apre le porte ai visitatori
19 Luglio 2019
Acea ci ripensa: ritornano le turnazioni idriche a San Cesareo e Zagarolo

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *