Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Povertà educativa infantile, a Zagarolo la presentazione del Progetto TerriTori Comeducanti

a cura della redazione

 

Giovedì 23 novembre dalle ore 15.00 alle 18.00 presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Rospigliosi a Zagarolo, si terrà la giornata di presentazione del progetto Territori Comeducanti _Educare come Responsabilità collettiva. 

Il progetto selezionato dall’ “Impresa Sociale Con I bambini” nell’ambito del Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile – Bando per le Comunità Educanti 2020, è stato presentato dalla Cooperativa Sociale SARC Capofila e dalla partnership composta da Le Ginestre Cooperativa Sociale, Il Melograno Cooperativa Sociale e l’Ente di Formazione Consorzio Ro.Ma, che hanno costituito la struttura di progettazione dell’intervento. 

a Zagarolo

L’obiettivo principale del progetto è la riduzione della povertà educativa infantile e della dispersione scolastica attraverso azioni mirate all’attivazione della Comunità Educante:

TAVOLI TERRITORIALI di formazione e sensibilizzazione, che hanno l’obiettivo di sottoscrivere I PATTI EDUCATIVI DI COMUNITA’;

TAVOLI DI COPROGETTAZIONE che contribuiranno a generare servizi socioeducativi condivisi, in grado di potenziare la comunità stessa e il suo capitale sociale.

In questa fase di partenza del progetto, si è proceduto alla rilevazione dei bisogni della popolazione dei territori interessati e alla Mappatura delle risorse presenti, che hanno già raccolto il contributo di tante realtà associative formali e informali che animano il nostro territorio.

Al gruppo di partner di progettazione iniziali, infatti, si sono uniti 5 Comuni (Zagarolo, San Cesareo, Palestrina; Labico, Valmontone) 6 scuole (Istituto Comprensivo C. Pavese – San Cesareo, Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci – Labico; Istituto Comprensivo Madre Teresa di Calcutta – Valmontone; Istituto Comprensivo Cardinale Oreste Giorgi – Valmontone; Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini – Zagarolo; Istituto Comprensivo – Zagarolo) e 7 Associazioni (APS Ma(d)re Tuscolo; ASD Città di Valmontone; ASD SportInsieme2015; Associazione Manu&Ale; Associazione storico culturale Castello di Lugnano; Associazione Smart City; Compagnia delle Bollicine) che interverranno alla giornata di apertura del progetto, portando il contributo delle loro esperienze.

Al saluto Istituzionale del Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi, seguiranno, infatti gli interventi di tutti gli attori del progetto: Stefania Carbone presidente della Cooperativa Sociale Sarc, Giuseppina Turco presidente della Cooperativa sociale Il Melograno, Roberto Latella Ente di Formazione Consorzio Roma e i referenti dell’Ente Finanziatore Con I Bambini , che presenteranno la mission della Fondazione e le linee generali del Bando per le Comunità Educanti 2020.

Modererà gli interventi il presidente della Cooperativa Sociale Le Ginestre Angela Pochesci, che coordinerà il confronto e i contributi che perverranno dai rappresentanti degli Enti e delle Associazioni presenti.