Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Progetto Polis, Poste Italiane sceglie Castel San Pietro Romano

a cura della redazione

 

Poste Italiane ci ha comunicato che Castel San Pietro Romano è stato selezionato tra i primi siti scelti dall’azienda nell’ambito del progetto Polis- casa dei servizi della cittadinanza digitale, promosso dal governo, il cui obiettivo è quello di favorire la coesione economica, sociale e territoriale del Paese e il superamento del digital divide nei comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti.

Il nostro Ufficio postale sarà dotato di nuovi spazi e di postazioni tecnologiche facilitando l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione nel rispetto dei principi di sussidiarietà e sostenibilità ambientale, contribuendo in modo determinante al raggiungimento degli obiettivi che l’Unione Europea e l’Italia si sono date con il piano Next generation EU.

La trasformazione dell’ufficio postale sarà propedeutica per lo sviluppo di attività innovative ed inoltre, saranno molti i servizi della Pubblica Amministrazione di cui i cittadini potranno usufruire attraversi i canali fisico-digitali di Poste Italiane e che si andranno ad aggiungere, potenziandoli, a quelli già predisposti dalle Pubbliche Amministrazioni e dalle singole istituzioni.

A tal proposito, per consentire l’avvio dei lavori tecnici propedeutici alla realizzazione del progetto Polis- Casa dei servizi di cittadinanza, l’Ufficio postale di Castel San Pietro Romano verrà chiuso al pubblico dal 16 gennaio al 28 gennaio 2023.

Al fine di ridurre il disagio per i cittadini, l’Ufficio postale verrà trasferito, previa verifica di fattibilità tecnica già in corso, in un ufficio postale mobile, sito presso il Piazzale del Belvedere, che garantirà la consueta apertura al pubblico dal lunedi al venerdi, dalle ore 8.20 alle ore 13.45, il sabato dalle ore 8.20 alle ore 12.45.

Nello stesso periodo l’ATM non sarà in funzione.

Ringraziamo Poste Italiane per aver scelto, anche il nostro Comune, tra i primi siti per l’avvio di questo importante progetto e confidiamo nella comprensione e collaborazione di tutta la cittadinanza.