Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Prova a vendere droga a Carabinieri in borghese. Arrestato 23enne

a cura della redazione

  Continuano senza sosta ad Albano i controlli antidroga effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo, nei luoghi maggiormente frequentati da spacciatori. 

I Carabinieri della Stazione di Ville Pontificie hanno arrestato un giovane di 23 anni originario della provincia di Perugia, gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

A Palestrina - Scopri di più

Nella circostanza, i due militari liberi dal servizio e in borghese che si trovavano nei pressi di Villa Doria, sono stati avvicinati dal 23enne che, pensando fossero due acquirenti, ha chiesto loro se volessero acquistare dell’erba e nella circostanza li ha invitati a seguirlo. Giunti all’interno del parco pubblico, il giovane ha prelevato, da dietro un albero, un sacchetto contenente 4 g di marijuana.

A quel punto i Carabinieri si sono qualificati come appartenenti all’Arma dei Carabinieri e hanno bloccato il 23enne, chiedendo ausilio ai colleghi di pattuglia in uniforme.

A Palestrina - Scopri di più

La perquisizione domiciliare effettuata a casa del 23enne ha permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare ulteriori 6 g di marijuana, quasi 1 g di cocaina, un bilancino elettronico e materiale per il confezionamento delle dosi. Per questo motivo, l’indagato è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. Ulteriori servizi svolti nel parco, hanno portato alla denuncia di una minore sorpresa con 6 g di hashish e un bilancino di precisione.

Si precisa che il procedimento versa nella fase delle indagini preliminari, per cui l’indagato è da ritenersi innocente fino ad eventuale sentenza definitiva.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: