Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Putbull in fuga aggredisce tre passanti, i carabinieri sparano e lo abbattono

a cura della redazione

 

Un gatto sbranato e tre persone azzannate. È questo il bilancio dell’aggressione di un Pitbull a Tivoli che ha reso necessario l’intervento dei carabinieri. Gli uomini in divisa dopo averlo provato a fermare con il taser hanno esploso un colpo di pistola, abbattendolo. 

La ricostruzione

Sono state decine le chiamate arrivata al 112 dai cittadini impauriti che si trovavano a partire dalle 16:20 di sabato 25 febbraio in via Primo Levi, a Paterno, frazione del comune della provincia nord est della Capitale. Scappato in strada il pitbull ha infatti ucciso primo un gatto e poi si è avventato contro un cane portato al guinzaglio in strada da padre e figlio.

Come una furia il molosso ha provato ad azzannare il cane di piccola taglia subito preso in braccio dal padrone. Il cane ha poi aggredito padre e figlio mordendoli e ferendoli agli avambracci e alle gambe. Poi una seconda aggressione, nei confronti di un terzo uomo, un 44enne anche lui del posto. Avvicinatosi per aiutare le due persone precedentemente aggredite l’uomo è stato a sua volta morso all’avambraccio.

Alle pendici di Tivoli sono intervenuti quindi i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Tivoli. Dopo vari tentativi di bloccarlo i militari dell’Arma hanno quindi utilizzato la pistola taser. Colpito, il molosso è riuscito in qualche modo a liberarsi del dardo a impulsi elettrici e si è avventato contro i carabinieri che a questo punto hanno esploso un colpo con la pistola d’ordinanza. Ferito gravemente il cane è stato portato ad una clinica veterinaria dove è poi morto.

Le tre persone morse dal cane, padre e figlio di 57 e 28 anni e un 44enne – tutti residenti a Paterno – sono quindi stati trasportati dalle ambulanze del 118 all’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli dove sono stati medicati e dimessi. Rintracciato il proprietario del pitbull è stato denunciato a piede libero per lesioni colpose. 

(foto d’archivio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: