Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

“Quer gran tesoro de mi cognata”: al Teatro Giulianco di San Cesareo è di scena la comicità

Quando il teatro incontra la beneficienza la magia è fatta. Il prossimo finesettimana 1, 2 e 3 Marzo appuntamento al Teatro Giulianco di San Cesareo con “QUER GRAN TESORO DE MI COGNATA”, farsa romanesca di Melania Baccaro e diretto da Claudio Tagliacozzo.

Trama: Fiorella e Bianca si trovano a dover gestire inaspettatamente il patrimonio lasciato dal morente zio; ma Tullio, marito di Fiorella, invece d’aver voce in capitolo, si ritrova tra le grinfie della perfida, ignorante, zitella della cognata Bianca che gli “permette” di poter essere solo l’umile cameriere della lussuosa villa che occupano, con la futura promessa di avere una parte del bottino.
Al culmine dell’esasperazione, e mosso anche dall’amico fraterno Cesare, Tullio decide di praticare il più antico degli assassini!
Ma andrà poi tutto come sperato?
Solo assistendo a questa simpaticissima piece lo potrete sapere!
Il tutto sarà condito da un “Regista invadende”, una Sarta perennemente in sala d’attesa, e dalla musica rigorosamente dal vivo dei Maestri Massimiliano Negri (pianoforte) e Mauro Restivo (chitarra).
IL RICAVATO SARA’ COME DA PRASSI DEVOLUTO IN BENEFICENZA ALLE UMANITARIE ASSOCIAZIONI “AIUTA UN AMICO” E “L’ALBERO DI MANGO”.

Info e prenotazioni al 338.2523004.