Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Ragazzo di Zagarolo positivo al Coronavirus. L’Asl Roma 5: “Caso circoscritto”


A un mese dalla riapertura il Covid-19 torna a spaventare il territorio

A un mese dalla riapertura e dal ritorno alla normalità, il Coronavirus torna ad accendere un piccolo campanello di allarme all’interno dell’ospedale di Palestrina, dove proprio in questi giorni i reparti stanno tornando lentamente all’attività ordinaria. Dei due casi sospetti arrivati nelle ultime ore al pre triage del Coniugi Bernardini, uno è risultato positivo al Covid-19. Si tratta di un ragazzo di 39 anni e secondo le prime indiscrezioni sarebbe residente a Zagarolo ma domiciliato a Roma.

Il giovane è arrivato al nosocomio prenestino con i classici sintomi dell’influenza che abbiamo conosciuto in questi mesi. Isolato al pre triage, ha seguito un percorso di isolamento, prima di essere sottoposto agli esami di rito.

Le sue condizioni non risultano gravi.

Da stamattina il giovane paziente si trova ricoverato all’ospedale Spallanzani, primo Hub Hospital della Rete Covid regionale.

Abbiamo circoscritto tutti i contatti, sia locali che a Roma, e possiamo dire di essere abbastanza tranquilli. Non c’è dunque alcun bisogno di destare ulteriore preoccupazione. È chiaro che bisogna stare sempre in allerta e non abbassare mai la guardia perchè il virus non è assolutamente sconfitto

Ad oggi sono stati effettuati quasi 168 mila test e di questi 75 mila agli operatori sanitari e 34 mila agli operatori delle Forze dell’ordine. Inoltre sono stati testati circa 1.200 farmacisti, 2.500 donatori di sangue e oltre 34 mila cittadini presso laboratori privati. Il tasso di circolazione è stabile al 2,3%. I test ci hanno permesso di individuare 327 asintomatici positivi al tampone.

Il 6 luglio inizieranno i prelievi dei test sierologici per gli operatori del commercio iscritti a Sanimpresa; sono oltre 79 mila. Nella Asl Roma 2 si registra un caso positivo e riguarda un bambino di 10 mesi rientrato dal Pakistan e un caso al Policlinico Casilino di un uomo rientrato dal Bangladesh. Sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale. Al Policlinico Umberto I sono due i casi positivi il primo proveniente dal Bangladesh, il secondo è un ragazzo che ha avuto un incidente stradale in scooter, giunto nella notte al Policlinico, è risultato positivo al tampone. Prosegue l’indagine epidemiologica suoi due fratellini positivi. I tamponi effettuati ai genitori sono entrambi negativi. Si stanno effettuando i test a tutti i contatti del centro estivo e della cena scolastica. Nella Asl Roma 3 i tre nuovi casi sono in isolamento domiciliare.

SEGUI MONTI PRENESTINI BASTA METTERE MI PIACE

3 Luglio 2020
Palestrina, riapre il punto nascita. I sindacati: “Chiarezza sul personale”
3 Luglio 2020
Spaventoso incidente a San Cesareo: un ferito grave

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *