Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Regione, domani Zingaretti firma le dimissioni. Intanto è rottura con i Cinque Stelle

Domani mattina il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti parteciperà al decimo giudizio di parifica della Corte dei Conti sulla Regione Lazio, immediatamente dopo firmerà le dimissioni da presidente della Regione.

Sarà l’ultimo atto di un mandato ormai agli sgoccioli concluso di fatto oggi con un segnale di rottura con il Movimento Cinque Stelle.

a San Cesareo

Le assessore regionali del M5s Valentina Corrado e Roberta Lombardi non si sono presentate questa mattina al tempio di Adriano dove Zingaretti ha presentato il Rapporto di fine mandato. Erano le uniche assenti della Giunta.

“È uno sgarbo istituzionale che segna una rottura definitiva”. Così l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato.

“Forse c’hanno sonno. Ma non creiamo casi che non ci sono. La maggioranza questa notte ha votato compatta e unita. Il M5s in questi anni è stato una garanzia per governare bene”. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in occasione della presentazione del Rapporto di fine mandato. Che poi ha aggiunto.

Quella di Conte “è una scusa. Non si può dire che ‘non vengo a vedere Bambi perché c’è il Re Leone e ho paura’. Non c’è un problema di programma o di merito. Io- ha aggiunto- ora non ho il compito di costruire l’alleanza del futuro perché chiudo un decennio. Però quello che penso è che io sono un costruttore di unità contro coloro che l’unità la distruggono per vicende partitiche che fanno un danno ai cittadini. Sono vicende che con il Lazio non c’entrano assolutamente nulla”.

Il chiarimento (tardivo)

“Il tardivo arrivo, e non un’assenza, alla presentazione del rapporto di fine mandato del presidente Zingaretti è dovuto alla concomitanza con un’iniziativa da tempo programmata. Ho preso parte, proprio in rappresentanza della Regione Lazio e del presidente Zingaretti, a un evento che abbiamo voluto organizzare a Corviale per ricordare le vittime appartenenti alle forze di polizia e per diffondere la cultura della legalità insieme a diversi studenti delle scuole superiori, ai quali abbiamo presentato il concorso ‘La mia idea di legalità’. Anche questa iniziativa testimonia il buon lavoro che abbiamo portato avanti in Regione Lazio, i cui frutti sono evidenti e non rinnegabili”. Così in un comunicato Valentina Corrado, Assessore al turismo ed enti locali della Regione Lazio.