Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Riaprono i parchi e la pista ciclabile di Zagarolo. Ma ci sono delle regole da rispettare


Limiti orari e di spazi: ecco come comportarsi

Da domani, Martedì 5 Maggio, riaprirà la pista ciclabile di Zagarolo (Via Valle della Foresta) e Mercoledì 6 Maggio riaprirà il parco dell’Istituto Rita Levi Montalcini di Valle Martella.

La PISTA CICLABILE sarà gestita dall’Associazione Tu e Noa Oltre le Mura.
Nello specifico sono queste le disposizioni da seguire.
– divieto di utilizzo dei giochi per bambini;
– controllo delle entrate, limitando il numero a 40 persone alla volta, al fine di non creare assembramenti;
– la permanenza nella pista ciclabile non deve superare un’ora;
– rispetto dell’obbligo della mascherina e della distanza interpersonale;
– chiusura dei servizi igienici pubblici, eliminandone la possibilità di utilizzo;
Ricordiamo, inoltre, che il il bar all’entrata avrà la possibilità di vendere soltanto merce da asporto con divieto di entrata nel bar da parte degli utenti.
Orari: tutti i giorni dalle ore 7.00 alle 21.30.

Il PARCO DELL’ISTITUTO RITA LEVI MONTALCINI, invece, sarà gestito dall’Associazione La Perla Preziosa. Quest’ultima ha presentato al Comune di Zagarolo il progetto “Salute, verde e spazio” che prevede l’ingresso nel parco esclusivamente di disabili o persone con specifiche necessità, previo appuntamento telefonico.


Nello specifico:
– divieto di utilizzo dei giochi per bambini e obbligo di mascherina 
e distanza interpersonale;
– ingresso consentito esclusivamente ai disabili o persone con specifiche necessità, previo appuntamento al numero telefonico 333 3494205;
– ingresso con permanenza massima di un’ora;
– nel parco potranno accedere contemporaneamente tre persone 
con disabilità e tre relativi accompagnatori.
Orari: Martedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato, dalle ore 10.30 alle 12.30.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE