Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ricchi e poveri, la classifica dei Comuni: la rivincita della provincia di Roma

a cura della redazione

 

Sono a Grottaferrata, ai Castelli Romani, i cittadini mediamente più ricchi del Lazio, mentre i più poveri sono a Terelle, in provincia di Frosinone, che è anche il nono Comune meno abbiente d’Italia. E’ quanto emerge dal report nazionale sulle dichiarazioni dei redditi nel 2023 basate sull’anno d’imposta del 2022, pubblicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

a San Cesareo

La provincia di Roma, in particolare i Comuni dei Castelli, guida la classifica; la parte più bassa è dominata invece dalla provincia di Frosinone.
Grottaferrata, località turistica e residenziale di quasi 20.500 abitanti alle porte della Capitale, con i suoi 29.724 euro di reddito medio pro-capite sorpassa dunque nella classifica anche Roma, che è seconda con 28.900. Terza è Formello, sempre in provincia di Roma, a 27.484. Seguono poi Monte Porzio Catone, Sacrofano, Frascati, Ciampino, Manziana, Trevignano e Santa Marinella: tutti Comuni in provincia di Roma.
Per trovare un’altra provincia bisogna arrivare al 16° posto, con il capoluogo Frosinone; subito sotto c’è Rieti. Il Viterbese appare solo al 23° posto con Vitorchiano. Latina città è 25°, seguita da Viterbo città.
Il reddito più basso è invece a Terelle, in provincia di Frosinone: 10.724 euro. Risalendo la classifica dal basso si trovano San Biagio, Casalattico, Vallepietra, Viticuso, Settefrati, Acquafondata, Picinisco, Belmonte Castello e Colle San Magno. Con l’eccezione di Vallepietra, che è in provincia di Roma, sono tutti Comuni nel territorio della Ciociaria.

(Fonte ANSA).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: