Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ritrovato ordigno bellico tra Zagarolo e Palestrina: scatta il piano di evacuazione

Nei giorni scorsi in un terreno agricolo è stato rinvenuto un ordigno bellico, presumibilmente bomba d’aereo, risalente alla seconda guerra mondiale. Le operazioni di messa in sicurezza coinvolgeranno porzioni dei territori comunali di Palestrina e di Zagarolo.

Nei prossimi giorni è prevista una riunione per la definizione dei dettagli all’esito della quale verrà prontamente informata la popolazione. Le successive operazioni, molto probabilmente, richiederanno lo sgombero delle aree interessate.

Prefettura di Roma, Forze dell’ordine ed amministrazioni Comunali stanno cooperando al fine di risolvere nel più breve tempo possibile la situazione. Nel frattempo Carabinieri e Polizia locale di Palestrina stanno assicurando la vigilanza fissa del sito al fine di impedire l’avvicinamento delle persone.

La presente nota è stata diramata dai sindaci di Palestrina e Zagarolo.

Leggi qui i dettagli del piano evacuazione