Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Rocking Mozart, la trama i numeri e le anticipazioni del musical in arrivo a Palestrina


Il grande ritorno del Gruppo Mimo ’87. Dal 28 febbraio al 22 marzo, dal venerdì alla domenica

33 anni di storia, 22 spettacoli portati in scena, 233 elementi e 465 canzoni incise. Sono questi i numeri record del Gruppo Mimo ’87, la compagnia teatrale di successo di Palestrina pronta a tornare in scena con uno spettacolo emozionante su uno dei personaggi della musica più dibattuitto di sempre: Wolfgang Amadeus Mozart

Il ragazzaccio dai modi poco educati, il genio indiscusso della composizione musicale classica del Settecento ha composto opere passate alla storia riprodotte in tutto il mondo.

Sono passati poco più di due secoli dalla sua morte, ma Mozart non smette di destare ammirazione, interesse, stupore, piacere. Ecco perché MIMO ‘87 ha scelto proprio lui, come protagonista per il nuovo Musical anno 2020 

Conosciuto, scovato, apprezzato dal Direttore artistico (Marcello Pompilio) nel 2011, dopo 9 anni di attese / rimandi è arrivato il suo momento. 

Due anni di preparazione, traduzione e adattamenti testi non con poca difficoltà – spiega il direttore Pompilio in una nota stampa – ma la monotonia non è certo una caratteristica di questo incredibile gruppo di teatranti che ha quindi deciso di reinterpretare la vita di Mozart addirittura in chiave ROCK. Si, un musical interamente rock per ripercorrere la vita del genio “unico” musicista e compositore”.



TRAMA


Il musical ripercorre la vita di Wolfgang Amadeus Mozart, tra successi, debolezze, glorie e composizioni musicali passate alla storia.


Il lavoro teatrale parte dal presupposto (puramente letterario, poiché mai espressamente provato nella realtà) dell’esistenza di un acceso antagonismo tra il giovane musicista salisburghese e il compositore di Verona. La rivalità assume temi ancora più tragici in quanto Salieri, profondamente religioso, soffre la genialità di Mozart definendolo “divino” quando scrive, e fin troppo “terreno” quando vive. Dai modi rudi e diretti Mozart non è certo il gentiluomo che ci aspetterebbe, e la sua maestria in campo musicale fa a pugni con questo suo fare grezzo e spocchioso, tanto da spingere Salieri a domandarsi “Perché Dio avrebbe scelto un fanciullo osceno quale suo strumento?”.
Non vogliamo aggiungere altro, lasciandovi con la curiosità necessaria a spingervi a gustare fino in fondo il nostro nuovo lavoro.

colle martino
33  anni di Mimo ‘87

Rocking Mozart “il Musical” liberamente ispirato alla vita di Mozart, per celebrare i 33 anni di attività del Gruppo Mimo ’87 Associazione Teatrale.

Tutto iniziò nell’Ottobre 1986 e il primo lavoro andò in scena nell’Aprile 1987. 

Nata quasi per divertimento nell’ambito di alcuni precedenti lavori nati nell’ambito parrocchiale, momenti di svago all’interno delle attività del centro giovanile, essa ha acquisito col passare del tempo una fisionomia ben definita sino a diventare soggetto autonomo (Ottobre 1986).

La Compagnia è composta da semplici “amatori” che impiegano parte del loro tempo libero per affinarsi ed esprimersi attraverso l’arte della Commedia musicale.

Le persone che collaborano stabilmente a vario titolo nella Compagnia (attori, tecnici, scenografi, costumisti, ecc.) sono circa quaranta e tutte offrono il loro contributo in forma di qualificato volontariato. In tal modo si sono raggiunti due obiettivi, il primo: di far crescere ed educare le persone all’interno del gruppo a lavorare insieme per offrire un prodotto significativo e di qualità al pubblico; il secondo: di realizzare quello che per la Compagnia è “teatro musicale”, fatto da gente comune per la gente comune.