Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Roma-Cassino, ancora disagi: presentata interrogazione in Regione

a cura della redazione

 

Guasti e disservizi all’ordine del giorno sulla linea ferroviaria Roma- Cassino: 150 km di tratta che attraversa le province di Roma e Frosinone e che interessa migliaia di pendolari.

“A settembre 2023 si sono conclusi i lavori di manutenzione e potenziamento infrastrutturale sulla linea FL6 Roma-Cassino – spiega la deputata Ilaria Fontana, coordinatrice M5S di Frosinone e Provincia – Eppure proseguono senza soluzione di continuità i disagi dei pendolari che segnalano ritardi, interruzioni, guasti e sospensioni del servizio. Una situazione critica che mette a rischio la sicurezza dei passeggeri e la gestione quotidiana dei loro spostamenti, costretti a utilizzare un servizio sostitutivo di bus che non riesce a sopperire al disservizio. È per questo che abbiamo ritenuto di portare quella che è una vera e propria piaga per il territorio, oltre che sul tavolo del Ministero dei Trasporti, anche in Regione Lazio”.

a Palestrina

“Abbiamo presentato un’interrogazione a risposta scritta al Presidente Rocca e all’Assessore Ghera – dichiara il capogruppo M5S Lazio Adriano Zuccalà – Chiediamo di intervenire per verificare il rispetto degli standard di servizio da garantire alle cittadine e ai cittadini che utilizzano questa linea ferroviaria. La Regione Lazio ha l’obbligo di vigilare sulla regolarità e sulla qualità del servizio di trasporto pubblico locale, nonché sui risultati ottenuti. In questi mesi invece abbiamo ascoltato solo promesse e deboli giustificazioni, ma nei fatti abbiamo migliaia di pendolari che quotidianamente ci segnalano ritardi, interruzioni e sospensioni del servizio”.

“Ci aspettiamo risposte concrete sulle cause legate al disservizio, nonostante i lavori effettuati, e sugli interventi che si vogliono mettere in campo per fornire ai pendolari un servizio di trasporto pubblico efficiente e adeguato alle esigenze della nostra cittadinanza”, concludono Fontana e Zuccalà.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: