Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Rvm Palestrina (calcio), è festa Promozione. Mister De Matteis: “Una cavalcata inaspettata”

Palestrina (Rm) – La Rvm Palestrina ha chiuso il cerchio. La squadra del presidente Daniele Imola ha vinto il campionato di Prima categoria ed è volata in Promozione. Il verdetto è arrivato domenica grazie al successo per 5-0 sulla Virtus Roma firmato dal tris del bomber Krasniqi e dalle reti di Daniele Mammetti e Luca Salvati. “I ragazzi l’hanno interpretata come sempre e cioè come se fosse una finale – dice mister Stefano De Matteis – Già nel primo tempo eravamo in vantaggio di due gol, poi abbiamo completato l’opera nella ripresa ed è scattata la festa”. La Rvm Palestrina è promossa con ben cinque turni d’anticipo: “Questo era un girone tosto e molti non ci nominavano nemmeno tra le favorite. Non mi aspettavo una cavalcata del genere, ma sapevo che avremmo fatto qualcosa di importante perché da subito ho avvertito sensazioni importanti. Questo è il mio settimo titolo tra giovanili e prime squadre. Sono tutti belli, ma dico sempre che il prossimo sarà il più importante”. De Matteis parla dei punti “focali” della stagione: “La certezza che avremmo vinto ce l’ho avuta dopo la gara d’andata vinta contro il Vesta, una delle corazzate del girone. Ma poi abbiamo vinto all’andata e al ritorno pure con la Vis Artena e inoltre anche i punti persi nei tre pareggi della stagione ci sono stati utili: il primo con l’Audace Genazzanosanvitese ci ha fatto “scuotere”, quello con la Cavese ottenuto in dieci ma dominando ci ha dato consapevolezza e infine l’ultimo col Vesta ci è servito per evitare di rilassarci troppo. Ora, però, vogliamo chiudere il campionato da imbattuti e onorare al meglio le ultime cinque giornate che si giocheranno dopo Pasqua. Sono orgoglioso dei ragazzi che si sono allenati sempre bene e seriamente, tranne un piccolo calo di concentrazione nella settimana del pari col Vesta. Questo gruppo a livello umano e tecnico rappresenta una base importante per la Promozione, sono convinto che può essere protagonista anche in quella categoria con i giusti innesti e con under validi. Devo ringraziare anche la società: il presidente Daniele Imola che mi ha voluto tanto a inizio stagione e il direttore Dino Giudici che ha allestito una grande rosa”. Dopo aver vinto la Coppa Lazio e un campionato di Prima categoria in due stagioni tra i grandi, per De Matteis è già tempo di misurarsi con categorie superiori… “Sicuramente c’è la volontà di provare l’avventura in Promozione. Non nego che sono già arrivate alcune proposte, comunque prima di fine campionato mi metterò seduto con la Rvm Palestrina per valutare il futuro”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: