Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Sabato sera di eccessi: risveglio amaro per i residenti del centro storico di Palestrina

A Palestrina - Scopri di più

Vasi dei fiori rotti, pipi sui muri, vomito davanti ai portoni delle abitazioni, bottiglie di vetro lasciate in frantumi nei vicoli, sportelli dei contatori danneggiati: sono soltanto alcuni dei disagi con i quali devono fare i conti ogni domenica mattina i residenti del centro storico di Palestrina che denunciano anche via social i “postumi” del sabato sera:

Come al solito, ogni domenica mattina, dobbiamo avere a che fare con i regali dei nostri cari adolescenti annoiati, che essendo di buona famiglia, nelle loro case, non potrebbero vandalizzare, distruggere, orinare sui muri e le porte, vomitare dove capita, tirare bottiglie di vetro, lasciare in giro i resti delle loro consumazioni e ululare alla luna, manco fossero bestie....opssss, chiedo scusa alle bestie a 4 zampe, che magari per natura si comportano in determinati modi. Questi no, questi sono in realtà dei ragazzi abbastanza normali che sotto l'effetto dell'alcol e le droghe, si trasformano in piccoli delinquenti repressi, che sfogano i loro istinti per le vie della nostra città. Ovviamente i loro cari non sanno nulla e non se ne accorgono, probabilmente perché al rientro a casa, manco li guardano in faccia. Allora io chiedo solo questo: dobbiamo continuare a subire?.. porgiamo sempre l'altra guancia? Qual'è il limite della pazienza che una persona può avere?... ovviamente poi se qualcuno finisce in ospedale o in caserma, si accusa di eccesso di legittima difesa. Io non so quanto ancora possa sopportare tutto questo, ma una soluzione va trovata e alla svelta...scusate lo sfogo e buon proseguimento di vita. P.S. ovviamente le foto schifose evito di postarle.
A Palestrina - Visita il negozio online