Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Salto e sgambetto, la nuova “sfida” che spopola su Tik Tok. L’allarme di genitori e sociologi


Una moda assurda che sta causando seri infortuni


Si chiama Skullbreaker Challenge ed è la nuova pericolosissima sfida che sta spopolando sul nuovo social network Tic Toc che vede tra i suoi utenti tanti giovani. I ragazzi che lo mettono in atto invitano la vittima, ignara, a fare un salto, per poi farla cadere con uno sgambetto, proprio quando si stacca da terra. Il tutto mentre qualcuno riprende con il telefonino.

Un vero e proprio atto di bullismo che sta creando seri infortuni alle ignare vittime. Negli ultimi giorni le chat di gruppo si stanno riempiendo di video che mostrano le drammatiche conseguenze di questa nuova moda che, non a caso, in Sudamerica è nata con il nome di Rompecraneos (spacca testa). Un colpo alla nuca come quello che si prende cadendo in questo caso può causare lo svenimento immediato per via dello scuotimento del cervello. Inoltre, la violenza del colpo causa gravi traumi cranici che possono portare a danni cerebrali permanenti. Infine la caduta sulla schiena può causare traumi alla colonna vertebrale, che nei peggiori casi possono portare alla paralisi del soggetto.

 “Si rischia seriamente la vita” scrive il sociologo, Francesco Pira su Facebook. “Vi prego” si appella Pira, “ di vedere questo video su Fan Page. Ho ricevuto decine di video di questo tipo”. 

Francesco Pira sta lavorando al DDL su bullismo e cyberbullismo in V Commissione in cui ha evidenziato la necessità di mettere in campo azioni di formazione rivolte ai genitori per supportarli nella missione educativa rispetto al fenomeno del bullismo ed all’uso della tecnologia.

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: