Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

San Cesareo ancora atti vandalici. Presa di mira una panchina

a cura della redazione

E’successo qualche giorno fa a San Cesareo. il vicesindaco e assessore all’Ambiente Stefano Sabbatucci ha denunciato il fatto con tanto di foto pubblicate sul web, ma in paese si è acceso un vero e proprio dibattito.

Il pensiero che accomuna gran parte dei cittadini è la mancanza di sicurezza in un comune che sta crescendo a livello di popolazione a ritmi vertiginosi, ma carente di spazi di aggregazione per i giovani e soprattutto di controlli.

A San Cesareo - Scopri di più
Io non so cosa spinga una persona a vandalizzare una panchina - scrive Sabbatucci -. Rabbia? Frustrazione? Noia? Perché prendersela con 3 innocue panchine che, seppur ancora sole, sono il primo passo per una San Cesareo più bella e accogliente? Una riqualificazione che avrà bisogno di tempo, come ovvio, ma che prevede già la realizzazione di un percorso pedonale, la piantumazione di alberi, l’aggiunta di nuovi elementi di decoro urbano: piccoli interventi, forse poco appariscenti, che però restituiranno alla nostra città un punto di socializzazione e un “biglietto da visita” più bello. Siamo già al lavoro per risistemare le panchine perché certo questi atti vandalici non ci scoraggiano anzi al contrario, ci fanno capire quanto questo paese abbia bisogno di bellezza e di elementi di socialità proprio per alleviare la frustrazione di chi si sente escluso.