Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

San Cesareo, bimbo positivo. Rientra l’allarme a scuola


Il secondo tampone eseguito dall’Asl dà esito negativo. Fine della quarantena per tante famiglie

Il primo caso di falso positivo di un tampone rapido arriva da San Cesareo. Ieri un bambino della scuola dell’Infanzia Rodari era risultato affetto da Coronavirus secondo il test antigenico eseguito dal personale sanitario (LEGGI QUI). Come precisato anche dal Comune, si trattava però solo di un test di screening, che necessitava di una conferma da parte del tampone nasofaringeo.

Sensibilità e specificità dei test antigenici su tampone – precisa una circolare del Ministero – sembrano essere inferiori a quelle del test molecolare. Ciò significa che c’è una maggiore probabilità di risultati falsi-negativi (per una ridotta carica virale) e che è necessario confermare i risultati positivi con un test molecolare, ma si ritiene che con l’arrivo del freddo e della stagione influenzale “in vista di un probabile ampliamento dell’esigenza di prevenire, attraverso l’effettuazione di test, l’incremento dei contagi, l’utilizzo dei test antigenici rapidi può essere utilmente esteso a contesti diversi rispetto a quello di porti e aeroporti”.

Oggi la notizia che fa tirare il sospiro di sollievo a decine di famiglie già sottoposte a quarantena dalla giornata di oggi.

Il Dirigente Scolastico ci ha appena comunicato la negatività al secondo tampone dell’alunno della Scuola dell’Infanzia, oggetto del comunicato di ieri.

“E’ una bellissima notizia che caratterizza senza dubbio questa giornata – dichiara il Sindaco Alessandra Sabelli. – La negatività al secondo tampone dell’alunno della Rodari, determina la fine dell’isolamento fiduciario per tutte le persone coinvolte, alunni e personale scolastico, pertanto da domani 2 ottobre, le attività didattiche riprenderanno regolarmente. Voglio ricordare ancora una volta l’importanza del distanziamento sociale. Evitiamo gli assembramenti fuori i plessi scolastici e salvaguardiamo la salute dei nostri bambini”.

METTI MI PIACE PER CONTINUARE A SEGUIRCI

1 Ottobre 2020
Autostrada bloccata vicino San Cesareo per un grave incidente
1 Ottobre 2020
Audace social days, successo per l’iniziativa a Genazzano, San Vito e Bellegra

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *