Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

San Cesareo, il ricordo di Roberto Sutera


L’omaggio alla memoria dell’appuntato, medaglia d’oro al valore dell’Arma e patriota d’Italia.

Sono trascorsi 13 anni dalla prematura scomparsa dell’appuntato Roberto Sutera, caduto eroicamente durante il servizio. 

Ieri mattina, le autorità civili e militari, unitamente ai famigliari, hanno reso omaggio alla memoria dell’appuntato, medaglia d’oro al valore dell’Arma e patriota d’Italia.

La cerimonia civile è stata accompagnata dalle note del Silenzio, a fare gli onori di casa il Maresciallo Salvatore Lazzaro Comandante della Stazione dei Carabinieri di San Cesareo, presenti le autorità militari rappresentate dal Tenente Colonnello Salvatore Sauco Comandante del gruppo carabinieri di Frascati, dal Comandante Compagnia Palestrina Capitano Paolo Zupi, dal Presidente A.N.C. M.llo Antimo De Pasquale, e dal Generale Pirrera, dal Comandante della Polizia Municipale Giuseppe Lamboglia e civili con la presenza del Sindaco Alessandra Sabelli e dell’Ass.re Emanuela Fondi. 

Al termine è stata deposta una corona sulla sua lapide posta nel cortile della Stazione dei Carabinieri di San Cesareo dove lui prestava servizio, a seguire la benedizione impartita dal Parroco di San Cesareo Don Guido Di Cola.

La palpabile commozione che ha contraddistinto la cerimonia, è la concreta dimostrazione di come Roberto Sutera, malgrado il tempo trascorso, non sia mai stato dimenticato.

SEGUI MONTI PRENESTINI BASTA METTERE MI PIACE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: