Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

San Cesareo, scoperti a rubare carburante: aggrediscono i carabinieri con spranghe

a cura della redazione

 

Ancora un furto di gasolio nell’area dei Monti Prenestini. I Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno arrestato un 42enne romeno, domiciliato a Roma, per resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. Denunciato anche un 55enne di origine moldava.

a Zagarolo

La scorsa notte, durante lo svolgimento di un servizio teso alla prevenzione dei reati predatori, i militari hanno notato due persone aggirarsi nei pressi di un deposito di carburanti a San Cesareo e, insospettiti dal loro atteggiamento, li hanno fermati per un controllo. Nel corso dell’identificazione il 42enne ha estratto dalla propria giacca una spranga di ferro e brandendola contro i Carabinieri ha tentato invano di colpirli allo scopo di sottrarsi al controllo.

L’uomo è stato immediatamente bloccato e reso inoffensivo, venendo disarmato dai militari dell’Arma. Successivi ed approfonditi controlli hanno consentito di rinvenire nella disponibilità di entrambi, vari arnesi da scasso oltre ad un furgone parcheggiato nelle vicinanze, all’interno del quale erano stipate alcune taniche vuote ed una pompa elettrica. Per tali ragioni entrambi sono stati anche denunciati per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. L’arrestato è stato successivamente posto agli arresti domiciliari, a diposizione dell’Autorità Giudiziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: