Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

San Vito Romano, tutto pronto per la 39^ edizione del premio di pittura estemporanea


Un’edizione dedicata all’“esaltazione delle tipicità locali”, con un messaggio particolare rivolto a tutti i bambini. Per questo 2020 si è pensato ad un tema: “ San Vito Romano tra filari ed uliveti: il paesaggio rurale cornice dell’abitato”

Con il contributo della Regione Lazio, il patrocinio dei Comuni di San Vito Romano, Pisoniano e Gerano, si svolgerà a San Vito Romano, sabato 31 ottobre la XXXIXª edizione del premio di pittura estemporanea. Per questo 2020 si è pensato ad un tema: “ San Vito Romano tra filari ed uliveti: il paesaggio rurale cornice dell’abitato” che vorrà unire l’identità rurale, l’esaltazione della tipicità e l’espressione artistica. 

Caratterizzato da ampi spazi di verde urbano, San Vito Romano ha anche un vasto territorio di campagna che incornicia l’abitato e, allo stesso tempo, lo contestualizza. Il tema di stampo rurale ed agronomico è stato scelto sia per la valorizzazione del territorio attraverso le tipicità locali, sia per alternare una tematica storica ad una naturalistica ed inoltre per questa edizione si vorrà coniugare l’arte e le sue espressioni pittoriche, con l’essenza dell’identità sanvitese: olio e vino, che rappresentano i prodotti tipici per eccellenza e che negli ultimi anni hanno visto impegnati sul territorio giovani imprenditori. 

All’edizione riservata ai pittori noti, e che quest’anno celebra i 39 anni, dal 2011 si affianca l’estemporanea dei piccoli che vuole motivare anche i bambini alla creazione artistica, sempre in estemporanea e sempre a tema, affinché si riscoprano la storia del territorio ed il patrimonio artistico, in forme semplificate. Inoltre si vuole coinvolgere anche le famiglie in un percorso di avvicinamento alle tradizioni locali, che fondano l’identità di San Vito Romano: tutti i bambini (residenti nel comune di San Vito Romano o iscritti all’Istituto Comprensivo) dai 4 ai 18 anni potranno partecipare con un’opera a tema. Per la particolare situazione epidemiologica in corso, per dare un messaggio di unione e solidarietà a tutta la comunità ed in particolar modo ai bambini, si è deciso di dare loro la possibilità di inviare l’opera in formato digitale entro il 29 ottobre. La ricerca della nostra identità è fondamentale ed in questo momento è ancora più importante essere uniti con una nota di colore che sia espressione della nostra storia e che valorizzi i rapporti umani in un momento delicato per tutta la comunità. 

L’obiettivo finale, dunque, è quello di esaltare l’arte e farne uno strumento divulgativo dell’essenza paesaggistica e storica di un piccolo borgo ad Est di Roma, in cui la popolazione è profondamente legata alla continuità di questo evento ed al significato che racchiude, per essere segno di una tradizione, in particolar modo in questo anno, delicato e per il quale si rende necessaria una nota di colore, anche in ricordo del pittore chietino Giustino Novelli, assiduo artista dell’estemporanea di pittura, vinto da una lunga malattia nel marzo 2020. 

La vita passerà dal colore. Aspettiamo gli artisti adulti il 31 ottobre e aspettiamo i lavori dei bambini perché noi tutti del loro colore abbiamo bisogno! 

L’Associazione Pro Loco di San Vito Romano

sabato 31 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 11.00 a

Accoglienza pittori presso ristorante “La Tombola” e collocazione degli artisti nelle campagne o nel centro abitato. Le campagne si possono raggiungere dalla via provinciale di ponte orsini, Strada Provinciale 7F dalla quale, immersi nelle campagne, di potrà osservare una inedita angolazione del palazzo Theodoli, oppure vi potete recare in località Casgaglione, percorrendo la strada provinciale 33/a Empolitana fino al bivio per Olevano Romano, e prendere a sinistra la strada provinciale Genazzano-Olevano Romano. Troverete senz’altro i sanvitesi a raccogliere le olive. 

Ore 18.00 premiazione degli artisti (adulti e bambini) nei vicoli medievali: piazza governo vecchio, via delle logge e via Santa Maria.

Domenica 1 novembre, visita guidata storico artistica ore 15.00, appuntamento a piazza Tre Fontane

È richiesto il massimo rispetto delle vigenti disposizioni in materia di tutela della salute, a fronte dell’emergenza sanitaria in corso. #obbligodimascherina anche all’aperto, sanificazione o lavaggio frequente delle mani, sanificazione degli ambienti, aspettiamo il nostro turno!

15 Ottobre 2020
Vaccino influenzale, parte la campagna: tutto quello che c’è da sapere
15 Ottobre 2020
Coronavirus, oggi nel Lazio 594 contagi. D’Amato: “Se non si piega la curva, avanti con nuove misure”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *