Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Sanità, abolito il super ticket: cosa cambia da oggi negli ospedali

L’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio Alessio D’Amato e il vicepresidente della Regione Daniele Leodori hanno firmato questa mattina l’intesa con i segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil per l’abolizione del super ticket nazionale, ovvero della quota di 10 euro del ticket delle ricette sanitarie per la specialistica ambulatoriale, per gli over 60 anni e le categorie svantaggiate. Si tratta di una platea di oltre 400 mila soggetti interessati. Lo rende noto la Regione. “Eliminiamo una tassa nazionale iniqua – spiega D’Amato – Un risultato straordinario raggiunto grazie alla collaborazione di tutti e che ci permette di compiere un ulteriore passo in avanti verso una sanita’ piu’ giusta ed equa”.
Cosa accadeva fino a oggi: al ticket per qualsiasi tipo di prestazione di specialistica ambulatoriale si doveva aggiungere una quota fissa di 10 euro sulla ricetta, quota replicata per ogni singola ricetta (escluse esenzioni gia’ previste)”.