Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

“School Days”: il progetto che trasforma MagicLand in un parco per l’apprendimento

a cura della redazione

MagicLand, il più grande parco divertimenti del Centro – Sud Italia, lancia il progetto “School days: giocando si impara!”; oltre 20 percorsi formativi destinati a ogni scuola di ordine e grado: attività divulgative di altissimo livello che si svolgeranno il 18 aprile e il 15 maggio 2024 presso la Cosmo Academy, il planetario più grande d’Europa. Una enorme cupola sulla quale vengono proiettate immagini (provenienti dai più importanti centri di ricerca del mondo, dai telescopi nello spazio e dalle sonde che attraversano il Sistema Solare) che descrivono il nostro pianeta, la Via Lattea e l’intero Universo, oppure spettacoli interattivi sulla biodiversità, dando vita a un’esperienza immersiva che lascia a bocca aperta studenti e insegnanti. Ad esempio, con “Interspecial – Messaggi dalla natura” il planetario si trasforma in un centro decodificazione di messaggi inviati dagli alieni: un misterioso segnale arriva da 4 pianeti e solo Aline, un’intelligenza artificiale, potrà decodificarlo con l’aiuto dei bambini. Ogni pianeta è associato a un senso. Alla fine il pubblico scoprirà che non esiste alcun messaggio alieno: si tratta di uno “scherzo” di Aline che intende mostrare la meraviglia della biodiversità e della comunicazione tra esseri viventi.

L’iniziativa è stata presentata martedì 28 novembre ai sindaci e agli assessori con delega alla cultura di una ventina di comuni presenti nella zona di attrazione del Parco che hanno avuto la possibilità di “toccare con mano” l’offerta formativa partecipando alle diverse attività che essa comprende. Presente, dunque, anche il sindaco di Valmontone, la dott.ssa Veronica Bernabei,  che ha sottolineato l’importanza del ruolo svolto dal Parco sul territorio.

Cosmo Academy Planetarium ha una cupola di 25 metri e 236 posti a sedere. È dotato di 6 proiettori laser 4k di ultima generazione. Al suo interno è in mostra la riproduzione della tuta spaziale indossata dall’astronauta italiano Luca Parmitano durante la missione Beyond nel 2019/2020.

Il progetto “School Days”, realizzato in collaborazione con G.Eco e Space42 (società specializzate nella progettazione e realizzazione di attività di edutainment, nella produzione di materiali divulgativi e didattici e nell’animazione scientifica) sarà guidato da divulgatori scientifici professionisti per offrire a studenti e docenti un’esperienza unica che rende l’apprendimento ancora più divertente.

ATTIVITÀ IN PROGRAMMA

·         Proiezioni ad alto impatto visivo nel planetario: 4 diverse proiezioni a 360 gradi a tema spazio e biodiversità.

· Laboratori Hands-On: 16 laboratori a tema spazio, zoologia, botanica, biodiversità, intelligenza artificiale, cambiamento climatico.